Manzo e melanzanine thai al Curry Panang

Lo so, lo so.
La prima domanda è: cosa sono le melanzanine thai?
E la seconda domanda è: cos’è il curry Panang?

Allora, per rispondere alla prima domanda, facco un passo indietro.
Gli occhi più attenti avranno notato che la verdurina tonda e verde con le sembianze dei nostri piselli, le avevo chiamate melanzanine thai.
E cosa sono? Queste:


Ma sembrano piselli!
Si, infatti, sembrano piselli, in realtà sono della stessa famiglia delle melanzane, guardate il loro interno:

Sono buoni?
Bhè, chiedetelo all’augusto consorte della signora Monica Dolci Gusti 🙂
Nonchè all’altra metà di Ale Dolcemente Inventando!

E il panang
Il panang è una pasta di curry tipica delle regioni del sud della Thailandia, 
zona che risente molto dell’influenza della cucina malesiana e indiana. 
Il panang, infatti, è un curry dal sapore forte e speziato. 
Lo si cucina proprio allo stesso modo degli altri curry: 
1-2 cucchiaini di pasta curry + 200/400 ml di latte di cocco. 
Con la carne e le verdure che più vi piacciono.
Il classico e facilissimo curry thai! Altre combinazioni qui e qui.
Ovvero qui una versione particolarissima di Ema Arricciaspiccia!

Manzo e melanzanine thai al curry panang 

Per 2 persone:

2 cucchiai di olio evo
1 spicchio d’aglio
300gr di carne di manzo tagliata a strisce
1-2 cucchiaini di pasta di curry panang (per me questo)
1 confezione di melanzanine thai tonde (circa 70 gr) *
200 ml di latte di cocco (questo, quello thai autentico) (per me anche tutta la lattina di 400ml)
2 cucchiai di salsa di pesce (altrimenti salsa di soia light thai + 1 cucchiaino di sale)
2-3 cucchiai di zucchero di palma (o zucchero semolato)
Riso jasmine / basmati

1. In una padella, scaldare l’olio con l’aglio, aggiugere la pasta di curry panang e far rosolare.
2. Unire il manzo, le melanzanine thai, metà del latte di cocco, la salsa di pesce, il sale, lo zucchero e cuocere (a fuoco alto) fino a cottura della carne.
3. Versare il resto del latte di cocco, amalgamare bene il tutto (se vi piace la salsa più densa, lasciar cuocere per altri 3-5 minuti, altrimenti spegnere il fuoco).

Servire eventualmente con riso jasmine e/o basmati (non salato).

Oggi è venerdì e mi piace contribuire all’appuntamento 
Gluten Free(fri)day delle amiche Stefania, Simonetta, Sonia e molte altre!

***

Questo piatto mi ricorda molto il w.e. del raduno milanese dove ho avuto il piacere di avere a casa due carissime amiche: Monica ed Ale,
le quali si sono prestate ad assaggiare qualche mio piatto modesto.
E così, dedico a loro questa ricetta, in ricordo di quella serata thai a casa mia 🙂

E un caro saluto a tutti voi che passate sempre di qua! 
Grazie per aver partecipato alle iniziative a cui ho aderito questa settimana.

Nel prossimo post, finalmente i VINCITORI DEL CONTEST!
Scusate per l’attesa (lo chef sta scegliendo tra le prime 3 classificate)
intanto vi auguro buon week end!

Vaty

56 Comments

  • Dolci a gogo ha detto:

    Tesoro quanto mi affasciano questi prodotti cosi lontani dalla mia cultura gastronomica..ogni volta che mi mostri un prodotto thai cerco di immaginare il loro sapore ed è tutto un volare con la fantasia!!!
    In un blog comunque si mangia con gli occhi e nel post di oggi sto mangiando e come, questo piatto ha un aspetto decisamente favoloso!!Un bacione grande e un abbraccio immenso!!
    TVBBBBB

  • Chiarapassion ha detto:

    Armonia di colori e di sapori e quelle melanzane sono una vera chicca è sempre affascinante venire qui e scoprire nuovi sapori, nuovi ingredienti ma sopratutto è bello vedere la tua magia…

  • Simona Mirto ha detto:

    tesoro buongiorno:** sono a bocca aperta!! ma che favola ci hai regalato stamattina? le melanzanine thai! già il titolo ti fa sognare poi su queste rime di colori meravigliosi e foto altrettanto meravigliose come solo tu ci sai regalare, le vedo sbucare dal bicchiere… e mai, sottolineo mai, avrei pensato a melanzane… in realtà nemmeno a piselli piuttosto (personalissima associazione) a delle “meline” che mi fanno ricordare la mia infanzia al mare;con mia sorella le coglievamo da un albero che cresceva a ridosso della spiaggia.. che ricordi… naturalmente quelle non si potevano mangiare… li mettevamo in sacchi e giocavamo al mercato… Sul gusto invece del tuo piatto non ho dubbi!! invidio bonariamente la Mony e la Ale!! che invece hanno avuto l’onore e il piacere di assaggiare questo prelibato piatto che nemmeno a cercarlo a peso d’oro nei migliori ristoranti ho il sentore si possa trovare… Vabbè spero un giorno di gustarlo anch’io e sopratutto spero non debba sognare troppo a lungo…
    Ps ti ho già detto quanto meravigliose sono le foto? si, devo sottolinearlo perchè non riesco a staccare gli occhi da quella rosa! ti abbraccio tanto:**

    • Vaty ♪ ha detto:

      ma dai.. sarei curiosare di tornare con te indietro nel tempo e provare con voi queste meline…
      Tesoro, le porte di casa mia sono sempre aperte per te, Gin e tuo marito, lo sai vero? Non devi solo che dirmi quando e io sarò li.. <3
      grazie di cuore 🙂 Mi sono innamorata di questi bicchieri (sono di vetro e non di plastica quindi sono moooolto fotogenici ^_^) ecco.. anche questi bicchieri aspettano te..

  • Marina Paris ha detto:

    Che meraviglia Vaty, ma dove caspita le hai trovate le melanzanine?

    • Vaty ♪ ha detto:

      In un negozio asiatico qui a Bergamo! arriva la verdura fresca ogni settimana e trovo quasi tutte le verdure thai: queste melanzanine, quelle un pò più grandi (sempre tonde), il pak choi, il basilico thai, khai lan e tante altre! costano un pò di più per via dell’importazione ma è come poter avere un pezzo della thailandia qui 🙂

  • Paola ha detto:

    Quante cose interessanti si scoprono sempre nel tuo blog Vaty! La ricetta mi pare sfiziosissima, ho un languorino che non ti dico!

  • m4ry ha detto:

    Bellissima ricetta Vaty 🙂 Ho preparato qualcosa di vagamente simile sabato scorso..adoro questi piatti contaminati e pieni di profumi 🙂 Ti abbraccio forte <3

  • Miss Becky ha detto:

    Ma che delizia. Qui nei negozi asiatici cose fresche non se ne trovano mai. E pensare che mentre sorvolavo Bergamo e ti facevo ciao ciao con la manina, scorsa settimana, avevo anche la mezza idea di farti uno squillo sul cell per chiederti se avevi voglia di un caffè veloce. Ma io e gentil consorte eravamo cotti, dopo 4 giorni di lunghe camminate a Parigi. Io ero mezza bloccata con la schiena ed avevamo ore di attesa sulle spalle per via del ritardo degli aerei.
    Questa delizia qui è….è…wow! E’ la cosa che mangerei volentieri oggi per pranzo.

  • Laura ha detto:

    Mamma mia che meraviglia di fotine e che bontà…sì va beh hai capito che sono golosa eh? Un abbraccio…

  • Ale ha detto:

    tesorino, questa ricetta mi riporta a quella fantastica sera dove ci hai fatto viaggiare in una thailandia davvero gustosa…tutti quei piatti fatti con amore e passione e con tanto, tanto affetto, quello che io ricambio con altrettanta immensità per te e la tua famiglia…era tutto fantastico dalll’antipasto al dolce e tu sei stata davvero incredibile, non ti ringrazierò mai abbastanza. Poi con Monica e suo marito è stato davvero bellissimo: come se ci conoscessimo da sempre…ma perché voi, persone speciali, vivete sempre lontano da me??? 🙁
    Grazie tesoro della dedica e del ricordo! TVTTTTB

    ps. ricetta bellissima e buonissima dolcezza

  • Michela Sassi ha detto:

    Che piatto profumato…. Meraviglioso! Bravissima Vaty!
    Buon fine settimana, Michela

  • laura ha detto:

    Bellissime foto e bella ricetta, da te imparo sempre cose nuove…anche se da me sicuramente questi ingredienti sono impossibili da trovare!!
    Un bacio .*

  • Cristina P ha detto:

    Adoro la cucina thai e ho avuto la fortuna di mangiarla sul posto!
    Da quella volta nel mio frigo non mancano mai il green curry e il red curry e quando sono in viaggio in grandi città europee cerco sempre un ristorante thai! 😀
    Ma il panang è la stessa cosa del red curry?
    Se non è così devo assolutamente procurarmelo! 🙂

    http://conigliogiallo.blogspot.it/2013/12/giveaway-nataloso.html

  • Audrey Borderline ha detto:

    Ciao Vaty,
    ma sono stranissime queste melanzanine thai, sono curiosissima di assaggiarle 😉
    Una ricetta davvero sfiziosa mia cara amica. come sempre mi delizi e conquisti 😀
    bacione e buon week end :* <3 <3

  • Taccuino di cucina ha detto:

    Ma Vaty! Non avrei mai potuto indovinare!!!! Quanto darei per assaggiarlo questo piatto! Quando vieni da me così lo prepariamo insieme?! Mi faresti davvero felice;.)
    Le foto luminosissime e bellissime più che mai…
    Un abbraccio Sandra

  • Vica in cucina ha detto:

    Vaty che sono felice di aver indovinato..! Sono delle melanzane meravigliose, peccato che in Italia non le coltivano.. Tu dove le acquisti? Sarei curiosa se si possono piantare in casa (nei grandi vasi per esempio) .. mi sto fissando sul serio.. 🙂
    Il manzo è la scelta migliore (credo) per cucinare un piatto del genere; il curry panang mi è sconosciuto, da come lo hai descritto – già mi piace ♥

  • edvige ha detto:

    Ottima ricetta ma non replicabile per mancanza di materia prima. Buona fine settimana.

  • IsabelC. ha detto:

    Looks yummy! The girls were so lucky to have the change to taste your wonderful cooking 🙂
    I haven’t been cooking oriental style lately and your post gave me “il la” to go and start shopping at my local ethnic shop!
    Have a lovely we
    Isabel

  • An Lullaby ha detto:

    Riesci a farmi viaggiare con l’immaginazione ogni volta che vengo a trovarti 🙂 Scopro nuovi alimenti, nuovi sapori, nuovi profumi e mi sembra di vedere anche nuovi meravigliosi posti 🙂

  • Gabila Gerardi ha detto:

    Melanzanine Thai………non ne conoscevo neanche l’ esistenza……piatto sublime per i colori e per i sapori immagino, sei un pozzo senza fine, idee originali sempre!!!! Sapevo in anticipo del post ma mai riesci a non lasciarmi a bocca aperta, dico mai! Sempre un vero piacere leggerti, lo faccio con lo stesso entusiasmo del primo giorno!!!

  • Vaty pazzesche quelle melanzanine! In effetti mi chiedevo come fossero fatte proprio dalla ricetta precedente! Ma dove le trovi tutti questi ingredientiii?? Mi sa che quando torno a Roma devo fare un po’ di scorta nelle botteghe attorno al quartiere cinese e indiano!

  • Giuliana Manca ha detto:

    Non conoscevo le melanzanine thai, che bella scoperta e che piatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Lina ha detto:

    Hai dimenticato la terza domanda cara Vaty:
    – Dove le compro le melanzane Thai?
    No perché adesso questo piatto io lo volgo fare!

  • Chiara Setti ha detto:

    vaty tu sei la maga degli ingredienti!! Bellissimo questo piatto!! :**

  • Cinzia Tamburo ha detto:

    Quanto mi incuriosiscono questi ingredienti! Ma che sapore hanno le melanzanine? Simile alle nostre melanzane? E io che dalla foto su FB pensavo fossero tipo capperi 😉

  • Andrea ha detto:

    A passare da te c’è sempre qualcosa da imparare! Ora se dovessi vedere qualcosa che sembra, ma non è un pisello, ed ha i semini dentro saprò di che si tratta! Molto interessante il tuo post e foto splendide come sempre! 🙂

  • Cinzia ha detto:

    Piatto eccellente, foto…beh…sempre più brava eh!
    Cinzia

  • Annalisa Sandri ha detto:

    Questi due elementi mi mancavano!E’ un piatto molto raffinato! originalissimo! Grazie per questa meravigliosa ricetta! ciao e buon eekend

  • cucinaincontroluce ha detto:

    Gli ingredienti sono una gran complicazione, ma ti giuro che se me offri un piatto lo divoro in pochi minuti….yummi….
    Un abbraccio forte forte!
    Tatiana

  • Mirtillo E Lampone ha detto:

    Vaty tu sei una donna fortunata…perchè se dovessi mai venire a mangiare da te ti farei impazzire con tutte le cose che mangio e quelle che invece non posso mangiare…altro che piatto Thai elaborato e con queste miriadi di strani ingredienti…per non impazzire faresti riso in bianco…ma spero tanto di mangiarlo, un bel riso in bianco dalle tue manine!
    Ti abbraccio tesoro…♥

  • Gert Jan Hermus ha detto:

    Very nice!!! I would like to taste it! 😛

    Hope you’ll have a great weekend!
    dzjiedzjee.blogspot.com

  • Silvia M ha detto:

    Ciao Vaty, perchè non organizzi un corso di cucina thai per amiche blogger? Io verrei di corsa!!
    Già che ci sei anche di fotografia… 🙂
    Va be’, io ci ho provato!
    Baci!

  • Laura ha detto:

    Oggi ho imparato qualcosa di nuovo, cara Vaty ♥
    Baci!!
    Laura

  • faustidda ha detto:

    queste melanzanine mi hanno conquistato… esattamente come le tue foto! Sì… ma… dove le trovo???
    Cucina Thai, aspettami che arrivo anch’io! :)))

  • Vorrei mangiarle nella terra madre!

  • Ely Mazzini ha detto:

    Che fantastico piatto cara Vaty, ricco di profumi e sapori!!! Non conoscevo le melanzanine thai, sono troppo carine!!! Grazie, passare da te è sempre un piacere!!!
    Bacioni, buona serata…

  • Sonia ha detto:

    solo tu puoi fare foto alla carne e farle bellissime! io trovo davvero difficile fotografarla..ma tu non solo la cucini in maniera eccelsa ma la impupi alla grande!! fantastica ricetta chérie, e grazie di cuore per il tuo contributo e la tua attenzione! bacioni grandi!

  • Gemma ha detto:

    Il tuo blog è un’isola dal sapore di terre lontane dove riposarsi al sole assaporando gusti lontani e profumi speziati… Meravigliosa ricetta e meravigliosa scoperta di alimenti così particolari!
    Felice fine settimana!

  • paneamoreceliachia ha detto:

    Che meraviglia di foto! e quelle piccole melanzane thai sono un amore.
    Bravissimissima superVaty!!
    Baci,
    Ellen

  • La Petite Tasse ha detto:

    Che meraviglia! Tra le note al piano ( soprattutto suonando il mio amato Frank) e queste foto mi hai trasportato in un altro mondo per un momento 🙂
    Merci

    http://lapetitetasse.blogspot.it/

  • tesoro complimenti i tuoi piatti sono sempre una delizia per il palato e per la vista!! sono incuriosita da queste melanzane thai.. ma in italia dove le trovi? complimenti davvero.. bacio e buona domenica!

  • Forno Star ha detto:

    Ti avevo scritto un commento, ma non lo trovo.
    Comunque, ti avevo scritto che le foto sono stupende, le melanzanine vorrei proprio provarle, soprattutto con questa meravigliosa ricetta!
    Sono felice di averti riabbracciata a Milano e ti aspetto presto a Palermo!
    E poi, GRAZIEEEEEEEEEEE per il tuo affetto <3

  • Valentina ha detto:

    Voglio le melanzanine thaiiiiiiiiiiiiiiiiiiii 😀 😀 Tesoro, qui secondo me è proprio inutile che cerco… eh? Questo piatto mi piace tantissimo e tu sei super, sempre! <3 Complimenti e un abbraccio grande grande, buon inizio settimana amica mia <3

  • angelo battaglia ha detto:

    Ciao Vaty, ma dove lo trovi tutto questo tempo per le ricette e per postarle sul blog? Sei Super in tutto. Auguri per le prossime festività, a risentirci, un bacione Angelo.

  • Glu-fri ha detto:

    Vaty un regalo bellissimo questa ricetta e questi ingredienti…un post di lusso, come sempre e a nome di tutte noi di Gluten Free Travel & Living: grazieeee!!!

  • lapetitecasserole ha detto:

    Ci credi che due giorni fa sono stata in un supermercato asiatico nella minuscola chinatown qui a Montreal, ho visto queste melanzane, sono rimasta super sorpresa perché proprio non le conoscevo e sono venuta a cercare qui… lo sapevo che mi avresti dato una risposta! Adesso posso comprarle yuppy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *