Manzo con i Bok Choy

Un pò di tempo fa avevo postato su facebook la foto dei bok choy,
una verdura orientale molto simile esteticamente alle nostre bietole. 
Dopo l’estate passata in Thailandia, in cui ci siamo letteralmente tuffati nei sapori tipici, avevo una gran voglia di rimangiare i pak choi, i choy sum e il kai lan (le verdure in alto a destra di questa foto). 
Qui, in Italia, non si trovano facilmente ma giusto un pò di tempo fa ho trovato il loro fratello minore: i “bok choy” !
(I pak choi sono più grandi, hanno il gambo più sottile e allungato e le foglie più lunghe, mentre i bok choy sono dei ciuffi raccolti, più duri, con foglia più corta e gambo più tozzo).
E così, ho soddisfatto la mia voglia thai con questo piatto inventato al momento 🙂

Manzo coi bok choy

(per 2 persone)
300 g di carne di manzo tagliata in modo sottile (come delle stricse) (scegliete la migliore qualità)
2 cucchiai di salsa di pesce thai
2 cucchiaio di salsa di soia thai
2 cucchiai di olio di arachidi (o girasole)
1 spicchio di aglio
5 bok choy
2 cucchiai di zucchero
peperoncino q.b.
1/4 bicchiere di vino bianco
basilico/menta
1. Marinare la carne con un cucchiaio di salsa di pesce e un cucchiaio di salsa di soia per almeno 5 minuti.
2. In un wok (per me il WOK LAGOSTINA) o in una padella larga, scaldare l’olio e l’aglio.
3. Aggiungere le foglie del bok choy (che diverranno subito morbide) e quindi unire la carne.
4. Cuocere a fuoco alto per qualche minuto, unendo il resto della salsa di pesce, la salsa di soia thai, infine lo zucchero e il peperoncino (per me fresco). Aggiustare eventuale con altra salsa di soia dipende molto dalla marca, io uso sempre questa)
5.  Sfumare con il vino.
6. Guarnire con foglie di basilico o menta e servire accompagnando con riso bianco Jasmine (non salato).

(per la ricetta dei soli pak choi, vedete anche il sito: aniceconstelle)


Oggi è venerdì ed è da un pò che non partecipo più all’appuntamento del 100% Gluten Free (Fri)Day.

Oggi, però, partecipare è doveroso..
perchè vorrei far sentire tutto il mio affetto ad un’amica speciale.. 
Stefania di Cardamomo & co che in questi giorni ha avuto bisogno di taaaanto sostegno <3
E così, dedico a lei e a tutti lo staff del 100% Gluten Free (Fri)Day questo posto.

***
Oggi è halloween e andrò a prendere Sofie dopo scuola!
Insieme alle altre mamme abbiamo organizzato una merenda “mostruosa” per le nostre figlie! 
#solocosebelle 🙂
Buon week end a tutti!!
Vaty 

47 Comments

  • Buonissimi i bock choy, li uso spesso anch’io per i piatti orientali…come sai siamo fan delle tue ricette thai, e anche questa finisce dritta nella to do list!
    Buona merenda mostruosa 🙂
    Un abbraccio!!!
    L.

  • Ilaria Guidi ha detto:

    Complimenti tesoro…foto bellissime, piene di luce, nitide e che invitano a mangiare questo meraviglioso e gustoso piatto…ricetta super…da provare!!
    Un bacio ♥

  • Monica Giustina ha detto:

    Più ti leggo e più mi innamoro di questa cucina, che conosco pochissimo e vorrei poter ‘assaporare’ di più.
    Mi piace questo piatto, magari se qui tra i monti, le mucche ed i montanari arrivasse il bok choy sarei pure più contenta.
    Tanti bacioni e buon divertimento per oggi!

  • Paola ha detto:

    Mi piace molto la carne (sia rossa, sia di pollo) cucinata a striscioline con le verdure (io a volte faccio una julienne con peperoni gialli e rossi, carote e zucchine, così il piatto viene bello colorato), ma questi bok choy dove li trovi?
    Che bella la merenda mostruosa, io oggi torno tardi dal lavoro, ma questa sera andremo a uno spettacolo di magia organizzato per Halloween dal circolo di magia che frequentano mio marito e mia figlia, ciao!
    Paola
    http://www.lechicchedipaola.it/

    • Vaty ♪ ha detto:

      I bok choy li trovo, come sempre, al negozio orientale di Bergamo!
      Che bello lo spettacolo di magia Paola!! 🙂

    • Paola ha detto:

      E’ stato davvero bellissimo, se vuoi un assaggio cerca Mago Shezan su Youtube, un capolavoro il suo numero, poi non ti dico i bambini, hanno dosato bene lo show con numeri che andavano bene sia per gli adulti, sia per i più piccoli. Il Circolo della Magia di Torino è quello da cui è uscito Brachetti e in cui si stanno formando diverse promesse italiane (Luca Bono, un altro bravissimo). Se un giorno verrai a Torino, secondo me uno spettacolo lì è da non perdere, se ti piace il genere

  • Francesca P. ha detto:

    I profumi che vengono da lontano e conquistano… tu li ami perchè rappresentano le tue origini, noi perchè ci fanno scoprire nuovi sapori e aiutano a conoscerti… sono sicura che la cucina serva anche a questo, parla per noi…

  • Gabila Gerardi ha detto:

    Posso affermare che i tuoi piatti improvvisati sono fantastici….come scordare la cena a casa tua!!!!!!! Se avessi uno spaccio di prodotti thai sotto casa…ci avrei fatto lo stradello!!!! Proveró il piatto con le bietole…non sarà lo stesso ma ci proverò !!!

  • Giuliana Manca ha detto:

    I tuoi piatti thai hanno qualcosa di magico, grazie!!

  • cincia del bosco ha detto:

    sai che mi viene l’acquolina a vedere al foto e te lo dice una “non patita di carne rossa”
    Bellissimo piatto, sono incuriosita dai gusti thai!
    baci Su

  • Simona Mastantuono ha detto:

    questo piatto deve essere davvero particolarissimo…un abbraccio simmy

  • edvige ha detto:

    Molto buono ma questa diciamo verdura manco col lanternino la trovo a Trieste. Buona fine settimana.

  • Sembra delizioso! Mi attira tantissimo questo tipo di piatto, con verdure, carne e “salsina”… 🙂

  • elenuccia ha detto:

    Goditi la merenda mostruosa con la piccola. Ogni attimo dedicato ai bimbi e’ un infinito di felicita’ per noi. Quan e’ difficile trovare i bok choy, non so se la riuscita sarebbe la stessa con le nostre bietole. Tu che dici?
    le foto sono stupende, la luce e’ magnifica

  • Rebecka ha detto:

    Questa prossima settimana la devo assolutamente fare. Ha l’aspetto di un piatto che la mia nonnina preparava quando ero piccina e ne sento quasi il sapore, anche se lei usava ingredienti decisamente diversi.Ti stringo forte bella donnina.

  • Ely Mazzini ha detto:

    Assaggerei molto volentieri questo piatto cara Vaty, ha un aspetto molto invitante e appetitoso e le foto come sempre speciali 🙂
    Bacioni, buon weekend…

  • Aria ha detto:

    non conoscevo questo ortaggio e questo piatto mi ispira davvero moltissimo! sei bravissima Vaty, davvero, di cuore…

  • Grazieeeeeeeeeeee! Mi fai commuovere! <3 <3 <3

  • Audrey Borderline ha detto:

    ummm, sembra delizioso!!!
    Poi sono proprio curiosa di sapere il sapore di questa pietanza Thai;)
    buon week end tesoro
    bacioni <3

  • Leena Sacco ha detto:

    che buone le tue ricette! Questo piatto poi con questa salsina deliziosa..!! Baci Vaty :*

  • La Cassata Celiaca ha detto:

    che bel piatto,. in tutti i sensi! assolutamente ineguagliabile! grazie mille per questa splendida partecipazione, onoratissime! bacioni e buona festa

  • Valentina ha detto:

    A parte le foto spettacolari… ma… quanto deve essere buono?! 😀 Mi piacerebbe tanto provarlo! Bravissima tesorina, buona domenica 🙂 <3

  • Simona Mirto ha detto:

    Su questi piatti thai, alzo le mani amica mia… anche solo pronunciare quest’ortaggio mi è difficile… e ogni volta mi si apre un mondo, complesso e sconosciuto, ma anche affascinante e avvolgente… La tentazione è quella di ricercare e finalmente utilizzare questa salsa di pesce… ma in cuor mio so che la cosa più bella sarebbe quella di provare l’originale, fatta con le tue mani :)) aspettando quel giorno, ti lascio un abbraccio più forte che posso.. Come sempre complimenti per tutto:* quel piatto a forma di fiore è stupendo! sarà mica un props del bottino di quest’estate:))? tvb

    • Vaty ♪ ha detto:

      Oh si!!:) hai indovinato simo! In Thailandia abbiamo fatto acquisti pazzi di props e cose particolari :-))
      Grazie tesoro.. Mi lusinghi sempre e spero di poterti presto cucinare io qualche piatto!

  • White Blossom✿ ha detto:

    Vatyyyy!! Finalmente ti ho visto e… ti ho sentitooo|| Da quando hai scritto il post “Top chef 2014” non ho smesso di cercare di visualizzare la puntata di Costume e Società, ma non ci riuscivo perché il video ogni volta si bloccava!!! Oggi mi ha fatto un regalo… ed eccoti! Bella come sempre, stavolta anche ascoltandoti, sei sempre dolce… mi ha intenerito specialmente la parte finale… E comunque… COMPLIMENTIII!!!! (^____^)
    Appena ti ho visto sono subito entrata nel tuo blog e, senza neanche guardare cosa hai scritto e le immagini nell’ultimo post, sono andata direttamente ai commenti… Lo sapevo che prima o poi saresti finita in televisione! Lo dicevo io….. BRAVA, Vatina, te lo sei meritato… Ti voglio beneee
    Patri

    • Vaty ♪ ha detto:

      O mamma, Patri 😀 Hai visto che disastro che sono cara?;-) una ne penso e mille ne combino!:))
      Ma grazie amica! Talvolta mi vergogno un po’ della mia voce e mi intimidisco ma così finalmente le persone care come te potevano vedermi e sentirmi : il mio accento stranissimo , molto bergamasco e per nulla orientale 😉
      Grazie di cuore Patry che ci sei sempre! Io resterò sempre affezionata ai compagni di avventura che ho conosciuto anni fa, quando iniziammo praticamente insieme ❤

  • Vica in cucina ha detto:

    Ricetta così veloce e di alto impatto estetico, molto appetitoso! Vaty la mia domanda è – questo bok choy è thai? Ho dato un occhiata su internet e a quanto pare è un cavolo cinese.. Sembra delizioso insieme alle striscette di manzo, e tutte quelle salse, mi va veni’ l’acquolina…!!! Mi sembra simile a una ricetta che mangiai qualche anno fa e rimasi molto soddisfatta! Si chiamava Thai Beef Curry.. credo… o qualcosa del genere, era con melanzanine thai… curry.. Era qualcosa di paradisiaco….! Quando dico alla gente che il viaggio in Thailandia lo voglio fare sopratutto per la cucina, resta basita.. non mi capiscono…!

    • Vaty ♪ ha detto:

      Allora, il sapore e’ del stir-fried beef ma non al curry. In pratica e’ solo saltato con salse di soia e pesce.
      Il bok choy come pak choy, kai lan e similari sono tutte verdure presenti in Asia e in Thailandia in particolare il kai lan e’ usato in tantissimi piatti! Si cuoce presto e le foglie sono morbide mente i gambi rimangono croccanti. Sono della famiglia del cavolo cinese. Confesso che però a Shanghai non li ho mai mangiati.. Solo in Thailandia e Singapore.
      Un abbraccio Vica, grazie per il tuo interessamento ma sei già bravissima di tuo e qualunque piatto fai e’ sempre fantastico !

  • Lara Bianchini ha detto:

    un concentrato di sapore e dalla semplicissima realizzazione, pensa che ho sempre pensato la cucina orientale come una cosa complicata e lunga, ma più leggo i tuoi post più comprendo quanto questo non sia vero

  • Clara pasticcia ha detto:

    Questo spezzatino sa di cose buone … come i profumio che ti assalgono la mente e che tu desideri assolutamente realizzare per tornare con le sensazioni e il cuore ai momenti più dolci che quei ricordi ti solleticano.Splendida splendida ricetta!!!
    Com’è andata la festa?? Noi abbiamo passato un fine settimana mascherato … quasi nemmeno a carnevale ahahha!!
    Bacioni

  • Marghe ha detto:

    Penso che preparato dalle tue mani e fotografato dai tuoi occhi mi innamorerei di qualsiasi piatto, lo sai?
    Che voglia di sentire qui profumi e quei sapori <3 un abbraccio splendore…

  • Ale ha detto:

    Conosco tantissimi cibi stranieri ma questi bok choy mi sono nuovi e mi intrigano gia’ un sacco…che bella ricetta amica mia <3

  • Vaty ♪ ha detto:

    Grazie a tutti 🙂

  • Vivian ha detto:

    Ricetta straordinaria !

  • Vivian ha detto:

    Looks yummy, Make me want to try it…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *