Tagliatelle di riso, vegetarian style

Lo so, lo so che avete già scrollato fino in fondo per vedere le foto. 
E l’esclamazione è stata: Ancora tulipani??
Bhè, dovete sapete che il giorno prima di San Valentino, il Pittore mi fa: “Devo passare a ordinare i fiori”.
E la sottoscritta, con occhi a forma di cuoricini: “Ah si?? Davvero?? Per cosa? :-))”

Risposta: Bhè, per il blog, no? Così li fotografi.”.
sigh 🙁

Patty Patty, questo è materiale per la tua rubricail marito della blogger” ;-)

Stendiamo un velo pietoso e parliamo di queste tagliatelle.
Sono di riso, leggere, vegeteriane e facili.
Con poco, potete fare in casa un piatto quasi orientale, in pratica un piatto fusion 🙂

***
Stir fried vegetarian rice noodles
(tagliatelle di riso saltate con zucchine, uova e lime)
(tempo di preparazione: 15 minuti. tempo di cottura: 10 minuti)
Ingredienti per 2 persone: 
150 gr di tagliatelle di riso (quelle bianche)
2 cucchiai di olio di arachidi (o di semi)
1 spicchio d’aglio
2 zucchine tagliate alla julienne
2 uova sbattute
3 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di zucchero
2 lime 
Preparazione:
1. Mettete le tagliatelle in acqua tiepida e lasciate riposare almeno 15 minuti. Seguite le eventuali indicazioni della confezione (io, per queste, dopo l’ammollo le ho cotte in acqua bollente per 2 minuti e scolate).
2. In un wok/padella, scaldate l’olio e aggiungete l’aglio.
3. Aggiungette le zucchine e fate cuocere bene.
4. Versate l’uovo sbattuto, 1 cucchiaio di salsa di soia e mescolate.
5. Aggiungere le tagliatelle scolate, 2 cucchiai di salsa di soia, lo zucchero e fate saltare il tutto in padella.
5. A fuoco spento, spremete 1 lime e, a piacere, servite il piatto con altri spicchi di lime.

Inutile dire che questo piatto mi riporta alla mia Terra. Il rumore dello “stir-fry” , cioè dei noodles saltati con il mestolo sul wok, mi rievoca i sapori ed i profumi della Mia Thailandia dove, ad ogni angolo, sia in città o al mare, c’è sempre una signora che ti fa “saltare” i noodles a richiesta.
Nella speranza di poterci tornare quest’estate, intanto sogno. 
Con questo piatto e, viaggiando con la mente, partecipo al Contest di Squisito: Viaggio nel gusto:


***

La mia amica del blog Viaggare Cucinare Raccontare mi ha invitata a rispondere ad alcune domande, per conoscerci meglio. Ultimamente dimentico sempre di rispondere e ricambiare, ma stavolta mi sono impegnata di farlo!

1) Cosa ti ha convinto ad aprire il tuo blog? Sinceramente? Lo spirito di emulazione.
2) Preferisci la cucina light o di sostanza? Diciamo che altro adoro i piatti saporiti.
3) Qual è il piatto assaggiato nei tuoi viaggi che più ti ha colpito per la sua bontà? tanti,troppi 🙂
4) Preferisci piatti a base di pesce o carne? Carne. Ma adoro i gamberi!
5) Qual è l’ingrediente che non useresti mai in cucina perché proprio non ti piace? La pancetta.
6) Quale cucina preferisci oltre quella italiana? la cucina Thai,vietnamita e indiana.
7) Cosa pensano i tuoi amici del tuo blog? Mi prendono in giro! “Vaty “foodblogger”? La battuta del secolo” 😮
8) Hai mai incontrato un blogger? Oh yes, adoro farloSimona e Ombretta sono diventate tra le mie migliori amiche. Valerie è come una sorellina, Fede un fratelllo, Meg la gemellina separata dalla nascita e con Gianly abbiamo in comune un “pianista” 🙂 Spero presto di vedere M4ry,  Sara e lo Zio Piero, e conto di conoscere moltissime altre di Voi! Proprio questo w.e., a Marostica, vedrò Ale e molte altre!
9) Di cosa non ne avresti mai abbastanza in fatto di cibo? Di .. Latte di cocco!!! 😉
10) Nella vita di cosa ti occupi oltre la cucina? Faccio l’avvocato e collaboro con una rivista giuridica.

11) Infine, qual è il blogger che segui di più?
Ce ne sono tanti. E sinceramente, adoro leggerli tutti, sia che parlino di cucina, di fotografia, di cultura, di curiosità o viaggi. Amo leggere e conoscere e adoro partecipare all’argomento lasciando all’uopo il mio pensiero e le mie reazioni. Non sempre condivido con chi sostiene che si lasciano commenti solo per “aver un ritorno”. Forse perchè io i commenti li lascio a prescindere e, per educazione, quando ricevo nuove visite, appena riesco, ricambio la visita. Ultimamente i blog a cui sono affezionata sono aumentati di numeri e talvolta ho poco tempo per lasciare un mio pensiero. Ma non appena ho un istante, mi rifaccio subito viva, lasciando una parola o un faccino carino. 
Nel mio lavoro, vedo conflitti e liti ovunque. Mi piace credere che i buoni sentimenti, al di là di tutto, esistono ancora. Mi piace credere che, dopo tutto, non costa niente spendere una parola sincera o regalare un sorriso gratuito.

E oggi, regalo un sorriso così 🙂 a chi ha avuto la pazienza di leggermi!
^_^
Vaty

Aggiornamento del 01.03.13:
Sono stata inserita nel menù Fusion green away del contest di Colors & Food!

109 Comments

  • paneamoreceliachia ha detto:

    Se penso a tuo marito mi viene da ridere! Magari lui pensava di essere così carino perché ti aiutava con il blog….
    Bello il tuo piatto e bella l’intervista. Sai che anche io amo molto la cucona indiana?
    Un abbraccio
    Alice

  • Monica Chiocca ha detto:

    Ciao Vaty… adoro questo tipo di cucina e da poco,pochissimo mi sto avvicinando alla cultura vegetariana, quindi le tue tagliatelle mi sono proprio di aiuto…chissà se ce la farò oppure se tornerò alla vita onnivora…
    Mi fa sempre piacere leggerti, con queste piccole domandine che ti hanno passato,scopriamo sempre un pò più di te.
    P.s Almeno tuo marito i fiori li ha comprati… qui neanche l’ombra 🙁
    Un bacione grande

  • veronica ha detto:

    Cara un piatto delizioso!! e grazie per averci fatto conoscere qualcosa in piu’ della persona adorabile quale sei.Bacioni

  • Zucchero e zenzero ha detto:

    Ciao Vaty! Che carino tuo marito che ti fa da supporto per il blog, avrei bisogno di aiuto anche io! Il tuo piattino mi sembra molto invitante e le bacchette sono così primaverili che mi fanno venire voglia di comprarle subito! Ho riso alla domanda numero 5, perchè sono esattamente come te. Tanti auguri per i contest e buona giornata! ^_^

  • m4ry ha detto:

    I tulipani sono da sempre i miei fiori preferiti..li amo…e mi rappresentano perfettamente..
    Questa ricetta è piena di ingredienti, colori e sapori che mi piacciono tantissimo ! Ti abbraccio :**

  • Cinzia ha detto:

    Sei fortunata ad avere un marito così premuroso, Vaty! Il piatto che ci presenti oggi è delizioso…e mi è piaciuta anche l’intervista…e non perdere mai il tuo bel sorriso!
    Buona giornata, naturalmente con un 🙂
    Cinzia

  • Simo ha detto:

    ma lo sai che anche io ho fatto qualche sera fa una pasta molto simile?!
    Che belle le tue foto, pura poesia…accompagnate da questa dolcissima musica, poi………………..
    un abbraccio amica mia

  • Vaty mi fai venir voglia di cucina fusion..complimentissimi per i colori delle tue bellissime fotografie!! Baci Manu

  • Sara fatina ha detto:

    Ciao Vaty! Belli i tulipani e furbo il Pittore, invece di nominare San Valentino prende la scusa del blog, eheh!! 🙂

  • SQUISITO ha detto:

    Ricetta inserita!
    Grazie della partecipazione cara!
    un bacio

  • Tagliatelle di riso!!!! Ma lo sai che farò felice tutta la mia famiglia, quando proporrò questa meravigliosa ricetta? Noi adoriamo la pasta di riso e di soia.
    Compro tutto e la faccio al più presto, amica mia. Sono irresistibili!
    I fiori, poi, non bastano mai in casa, vero? Ci fanno bene all’anima e ci riempiono gli occhi di infinita bellezza!
    Baci.
    Elli

  • Audrey ha detto:

    Ciao Vaty,
    ma che bella questa ricetta, poi posso mangiarla anch’io 😉
    Le foto sono stupende, bravo il tuo maritino, ti ha regalato dei tulipani favolosi.
    Anch’io preferisco la carne, ma sono una patita dei gamberi, abbiamo una cosa in comune 😀
    Tesoro ti auguro una bellissima giornata, io scappo devo andare a lavoro 🙂
    p.s. non sapevo scrivessi anche per una rivista di settore e brava la mia fantastica amichetta 😉
    bacione <3

  • Dolci a gogo ha detto:

    Tesoro che foto meravigliose e che colori questo piatto mi intriga tantissimo anche perchè questa è una cucina un pò lontana dalla mia ma che mi affascina e incuriosisce moltissimo!!
    E’ stato bello conoscere qualcosa in piu di te cara e tuo amrito con questi fiori è stato davvero delizioso!!Un bacio grande e un mega abbraccio e tanti tvbbbb,Imma

  • Roberta ha detto:

    E io il tuo sorriso me lo prendo al volo Vaty, perchè come te credo nella sua forza, nella sua importanza, e nel fatto che un sorriso, una gentilezza, un’attenzione possano davvero fare una piccola rivoluzione pacifica e positiva!
    Detto ciò, io adoro i tulipani e consolati, il mio Fotografo non è arrivato all’altezza del tuo Pittore ed io, alla fine, me li son comprata da sola 🙂
    Parliamo poi dei tuoi noodles? Li trovo semplici e favolosi, e mi incuriosiscono un sacco per via dell’uovo e del lime! Da provare!
    Un abbraccio cara, e buon lavoro!

    • Roberta ha detto:

      Rettifico Vaty, ieri mattina prima di entrare in ufficio mi sono comprata un fascio di tulipani e ieri sera, tornando a casa, ne ho trovati altrettanti, dono di Andrea…..è stato adorabile!!
      Ora abbiamo la casa invasa dai tulipani, gialli e rosa, ed è un vero spettacolo!!!! 🙂

    • Vaty ♪ ha detto:

      wow Roby ^_^
      come si suol dire: ULTIME PAROLE FAMOSE.
      Il tuo fotografo deve essere eccezionale, se ha scelto una splendida persona come te! senti, ma quando facciamo una bella sessione con rispettivi mariti di food & foto? 🙂

    • Roberta ha detto:

      Magari Vaty, speriamo presto, anzi prestissimo!! 🙂
      Sarebbe un incontro davvero emozionante conoscere te, la piccola Sofia e il tuo straordinario pittore 🙂
      Un abbraccio!!!

  • Ma che pazienza, leggere i tuoi post è sempre un piacere perché ricchissimi: ricete sfiziose, dolci parole, bellissime foto…che volere di più? 😉 Complimenti sinceri come sempre!
    Un abbraccio grande

  • Annarita Rossi ha detto:

    Io ho avuto la pazienza di leggerti e , devo dire, che mi piaci sempre di più, sei una persona davvero carina e raffinata, una cuoca straordinaria e una fotografa eccellente….ora basta però…troppi complimenti! un bacio.

  • Lory B. ha detto:

    Adoro i tulipani, annunciano la primavera con estrema delicatezza.
    Scatti incantevoli e piatto sublime 🙂 potrei arrivare per pranzo!!
    Un bacio grande grande!!

  • simona ha detto:

    Cucciola bella buongiorno:* che freschezza arrivare qui e godermi questi tulipani e questo piatto tutto Vaty-style.. sì, perchè ormai è il Tuo stile che evapora in ogni piatto e che si evince da ogni foto.. La lucentezza splendida di queste tagliatelle di riso saltate nel fantastico wok mi incanta …abbinate sapientemente alle mie amate zucchine, condite dal solito amore che ci metti per presentarci i tuoi capolavori:)
    Complimenti Amica mia.. piatto stupendo, meravigliosamente presentato e bravo il pittore per il suggerimento floreale;)
    Io che ho avuto la fortuna di conoscerti e frequentarti conosco i tuoi gusti, quello che fai e la passione che ci metti, i buoni sentimenti di cui sei sempre armata e non posso che confermare ogni tua parola.. nonostante il tempo sia tiranno.. hai sempre un dolce pensiero per tanti.. la prova tangibile che i buoni sentimenti esistono eccome… tvb:*
    ti abbraccio tanto piccola:*

  • colombina ha detto:

    Che delizia, una ricetta che amo, sapori profumati e speziati, ed i fiori più belli del mondo!un bacione!

  • Lara Bianchini ha detto:

    una ricetta meravigliosa… e le foto sono a dir poco poetiche.

  • Sabrina ha detto:

    mmmmmm….questo piatto mi ispira….belle le foto!

  • Ma io ero convinta fossi una fotografa e interior designer !!! 😀
    Anche a me la pancetta cotta non piace!…però cruda ha il suo perché ! 🙂
    Bello leggere le tue risposte e imparare ogni giorno di più qualcosa di Vaty! <3

    Un bacione!!

    A.

  • Maria ha detto:

    carissima la ricetta e’ stupenda e le foto meravigliose,bravissima …un abbraccio !!!!!!!!!!!

  • IsabelC. ha detto:

    Your Painter has a great sense of humor :))))
    Una parola gentile ed un sorriso fanno bene a chi li riceve e a chi li fa.
    Love your noodles!

  • Arianna ha detto:

    Simpatico post, i tulipani sono magnifici! Ciao, Arianna

  • Berry ha detto:

    Vaty…di cosa ti preoccupi, per dei bellissimi tulipani? Li aveva comprati proprio per le foto il tuo artista, quindi non avevi scelta!
    Oltretutto la ricetta mi pare così saporita, buona, mi pare di sentire nelle orecchie lo sfrigolio degli wok e la voce delle persone di questi mondi lontani di cui parli…
    Un abbraccio forte!

  • Patty Patty ha detto:

    Vaty, ma tu sei un angelo!! Lo sai cosa mi piace di più del fatto di passare da te? A parte le foto ed i pensieri… è sapere che la musica che sento l’hai suonata tu… è come essere più vicine! Poi il povero pittore… almeno ai fiori ci ha pensato… certo forse era meglio tacesse, ma questo è un altro discorso! Questi noodles sono un incanto, mi piacerebbe un giorno incontrarci e mangiarli live, non solo attraverso un monitor (sanno di poco, poi il monitor è duro!!). Sei una grande!! Un bascio a te, alla principessa Sofia e al pittore di tulipani!!<3

  • Meravigliosa ricetta e, come sempre, splendide foto mia cara!!!!

  • Ketty Valenti ha detto:

    Piatto splendido e come sempre anche gli scatti. Sono assolutamente daccoro con te circa i commenti lasciati sui vari blog,preferisco pensare che si fa per simpatia,curiosità,attazione,passione e certo anche educazione non solo per “dovere” di ricambiare la visita,almeno per me è così…l’unico limite è il tempo ma quello vale un pò per tutti.
    Ti abbraccio cara Vaty sei sempre un tesoro…con tutti,mi sono sempre piaciute le persone dolci,pacate e cortesi come te <3
    Z&C

  • Mia ha detto:

    Sono deliziosi questi fiori, sono di parte perché amo i tulipani ma li trovo eleganti e raffinati come te <3

    Baci ♥
    BecomingTrendy

  • Luca Monica ha detto:

    Vaty…sei deliziosa!!!
    Quando passo da te mi perdo sempre nelle tue foto, nella musica, nelle tue parole….i tuoi post hanno sempre un che di magico come la tua cucina così lontana dalla mia ma che mi incuriosisce un sacco…sono sempre alla ricerca del latte di cocco!!!! Dai! tuo marito è stato un tesoro ma poi essendo un uomo dice sempre qualcosina in più del dovuto…dobbiamo aver pazienza!!!!

    Un abbraccio
    Monica

  • Simona Roncaletti ha detto:

    Ciao carissima!!! Adoro i tuoi tulipani:) e adoro le tue ricette!!!!! Queste tagliatelle di riso sono strepitose!!!!
    Un bacione Vaty! Buon pomeriggio!

  • Sabrina Ildebrando ha detto:

    Grazie per il tuo sorriso tesoro,lo rigiro anche a te,da parte mia!!;D
    Ho appena finito di pranzare,ma questa ricetta l’assaggerei proprio volentieri!!
    Un bacio a presto!!
    Sabry!!

  • Ely ha detto:

    Il tuo piatto è stupendo e orientale come piace a me! <3 E tu sei bella, amica mia.. come quei poetici tulipani. Semplici, ma con carattere, profumati di sogno e di sole. E si vede, nel tuo limpido sorriso. 🙂 E’ stato bellissimo leggere le tue risposte, la tua sincerità, dolce Vaty! Sei speciale, sorella dell’anima. Non scordarlo mai, proprio mai! Ti voglio tanto tanto bene!

  • RocknGiu ha detto:

    Ti adoro!! Che bello leggere di te e le tue parole sono proprio vere, si sente!
    E che bello una ricetta vegetariana!!!
    Buona giornata 😀

  • Ale ha detto:

    che foto meravigliose cara…. e la ricetta assai invitante!sai che sono in trepidazione per il weekend??? bacio!

  • laura ha detto:

    Le tue ricette sono sempre buone e un mix che mi intriga parecchio…e le foto, bè che dire…spettacolari! 🙂
    Ho l impressione che un giorno ti dovrò incontrare, così mi darai lezioni private di fotografia 😉
    Un bacio

  • Tesoro, mi sa che hai indovinato il pensiero di molti lettori: ancora i tulipani? 🙂 Sono bellissimi e le tue foto lo sono di più, nei tuoi scatti è nascosta la grazia con cui li fai. Il tuo piatto è delicato quanto i fiori, è tutto così perfetto qui!
    Un bacio grande

  • Chiara Setti ha detto:

    il mio moroso divorerebbe queste tagliatelle…che languorino mi fai venire!!
    Bello leggere di te!! un abbraccio

  • mi piacciono queste tue tagliatelle fusion! Il lime è un buon azzardo! 🙂 ps: i tulipani se vuoi puoi fotografarlia nche con laprossima ricetta da tanto sono belli!;-)

  • Parfum de Provence ha detto:

    Gustose queste tagliatelle, prenderò sicuramente in prestito la ricetta! Mio marito adora la cucina orientale e facciamo spesso “esperimenti”…la salsa di soia non manca mai! Così come non manca la salsa al chili dolce Thai!
    Complimenti anche per la presentazione del piatto e le foto dei tulipani…non stancano mai! Bello anche leggere di te!
    Michela

  • raffaella ghetti ha detto:

    E il tuo sorriso cara Vaty ci arriva sempre!!!!

  • Ely Mazzini ha detto:

    Ciao Vaty, è sempre un piacere leggerti, le tue ricette mi piacciono perchè hanno sempre un tocco di originalità e le tue foto che dire….. fantastiche!!!!
    Grazie, sei meravigliosa!!!!
    Bacioni, a presto :))

  • Ha haha!!! Vaty mi hai fatto morire dal ridere….forte il Pittore!!! Ma cosa vuoi che ti dica….son uomini! Però dai ha pensato a te lo stesso! 😉
    Buonissime le tue tagliatelle tesoro!
    bacione grande!
    Mari

  • Valentina ha detto:

    Carissima, questo piatto è per-fet-to! Lo è perché è fusion ovviamente, c’è quel tocco di colore che cercavamo ma soprattutto quello che lo rende speciale ai miei occhi è l’aggiunta dell’uovo che italianizza un po’ le tagliatelle di riso facendo venire per forza in mente la nostra amata carbonara. L’uovo è versatilissimo con le sue svariate cotture e creme con o senza cottura. In questa ricetta il suo ruolo ha il suo bel perché. Bravissima, terrò a mente la ricettuzza anche nel dopo contest, da provare!! Un abbraccio e grazie, Vale

  • Valentina ha detto:

    Ciao tesoro 🙂 Questi tulipani sono stupendiiiiii e le tagliatelle invitantissime! <3 Complimentoni! 🙂 Mi ha fatto tanto piacere leggere le tue risposte, sei dolcissima e speciale <3 P.s.: gli uomini sono tuuuuutti così eheheheheh 😉 Bacione! :**

  • Fashion Riddles ha detto:

    Grazie del sorriso e della ricetta!
    Siamo nuove followers con GFC, se ti va di ricambiare…
    V
    http://www.fashionriddles.com

  • elly ha detto:

    Mariti!!! Poco sentimentali. Però ho scoperto che se tu smetti di esserlo cominciano a preoccuparsi e quasi quasi gli manca questo nostro lato!!
    Vaty i tuoi piatti di ispirazione thai mi piacciono sempre tanto! E questo non è da meno. E bellina l’intervista. Almeno ho scoperto qualcosa in più della pia thai pianist preferita!!! Bacione e buona notte!

  • Simo ha detto:

    Il tuo sorriso lo accolgo con piacere, ma non ci vuole pazienza, è sempre un piacere leggerti!
    I tulipani sono bellissimi!
    Baci
    Simo

  • Un fiore di Crilà ha detto:

    Cara Vaty,
    condivido pienamente quello che hai detto. In questo mondo dove si urla, si litiga
    è bello pensare che c’è un posto dove un commento gentile o solo un saluto possano
    rallegrare una giornata.
    E’ sempre un piacere venire a trovarti
    Un abbraccio
    Cristina e Laura

  • Emma Mon ha detto:

    Che belli i tulipani, io aspetto che crescano nel vaso, li ho piantati l’anno scorso in novembre e tra due mesi fioriranno, se vuoi ti mando qualcuno. 🙂 Ho avuto modo di assaggiare anche io la pasta di riso, mi piace non dico di no ma mi sembra troppo light, ma ogni tanto non mi dispiace mangiarla. 😉 Le foto come sempre, stupende e la ricetta buonissima. Un grande abbraccio.

    ps: a volte dopo aver letto la tua ricetta aggiorno la pagina anche tre, quattro, cinque volte… per ascoltare questa meravigliosa musica che adoro, anche io come te sono innamorata del piano 🙂

  • Ciao Vaty! In effetti sono molto orientali con quel tocco di salsa di soia e le zucchine a julienne! Adoro il lime e credo che ci stia divinamente…
    I tuoi racconti mi fanno sempre ridere! Aspettando il prossimo, ti saluto!
    Un abbraccio, Giudy.

  • olga ha detto:

    Vaty quest’anno per me niente noodles, niente Thai…ma venire nel tuo blog e trovare questa delizia, cosa voglio di più!!! Vabbè ci sto volentieri anche per l’assaggino virtuale!!! Brava Vatyyyyyyyyyyyyyyyyy!!!!:)

  • Sabato vado giusto giusto a fare un giretto a Chinatown a Milano, piena di negozi etnici di tutti i tipi.
    Vedrò di comprare le tagliatelle perché questa ricetta mi ha conquistata davvero tesoro.
    Tanti bacini

  • Valeria Pasetto ha detto:

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

  • Miss Becky ha detto:

    Ohhh Vaty, ma che meraviglia queste tagliatelle. Devo e sottolineo 300 volte DEVO assolutissimamente farli. Sembrano squisiti ed in tono con la primavera che comincia a sbocciarmi nel cuore.
    Il marito è davvero gentile, ma con un donnino come te come si può essere diversamente? Come si può resistere alla tentazione di non darti tutto e anche di più….
    Bacetti

  • cadè ha detto:

    Vaty passare da te è sempre un piacere: per gli occhi, le tue foto non deludono mai; per le orecchie, il tuo piano ci accompagna; per il palato, ci fai assaggiare gusti nuovi; per il cuore, conoscerti, ogni volta un pò di più, rivela tanta dolcezza e simpatia.
    Un grande abbraccio

  • Nadine ha detto:

    Vaty tu sei speciale. Io di blog purtroppo ne seguo pochi perchè non ho tempo materiale tra fotografia, casa, amanda, marito, cane, famiglia, ecc. Però il tuo è tra i preferiti, e soprattutto perchè ti voglio veramente un mondo di bene.

    Oggi mi hai sicuramente fatto sorridere. Un abbraccio

  • Lory B. ha detto:

    Dolcissima Vaty, rispondo anche qui,l’agar-agar o Kanten è un addensante naturale, ricavato da un’alga, assolutamente naturale ed insapore. Si trova sotto forma di polvere, fiocchi o barrette, io utilizzo i fiocchi e mi trovo benissimo!!! Lo trovi in erboristeria, negozi etnici, negozi commercio equo e solidale. Prova 🙂
    Un bacio grande!!!

  • Ribana Hategan ha detto:

    Carissima Vaty mi lasci sempre senza parole…i tuoi post sono semplicemente fantastici…le ricette, le foto, le parole…un mix di magia!!
    Complimenti!!!
    Un forte abbraccio

  • Tantocaruccia ha detto:

    Troppo dolce il marito che compra i tulipani:D
    Andando alla ricetta, mi piacciono tanto gli spaghetti di riso e una versione simile l’avevo provata anche io e mi era proprio piaciuta!
    E’ molto bello il rapporto che hai instaurato con tante foodblogger, a me piacerebbe tanto ma è difficile, anche perchè sono lontana da tutti…
    A presto cara Vaty:**

  • Miky ha detto:

    Adoro i tulipani. L’autunno scorso ne abbiam piantato qualcuno in giardino, vediamo se questa primavera si “faranno vedere”.
    Mi piace tantissimo la presentazione fotografica di questa ricetta. Sei troppo brava Vaty.
    Un abbraccio carissimo.
    Miky

  • Prima cosa: i tulipani sono i miei fiori preferiti, e di vederli nelle tue foto non mi stanco mai!
    Seconda cosa: i noodles!!! AMO i noodles! Però non sono mai riuscita a farli…a dir la verità non ho neanche mai provato seriamente! Mi sono segnata quindi la ricetta: con le verdure e senza carne, proprio come piacciono a me! E chissà che buoni con la salsa di soia…
    Un grande abbraccio Vaty!

    Alice

  • Patrizia ha detto:

    E invece troppo dolce il tuo pittore…pensando al blog era sottinteso pensasse a te!!! E tu li hai saputi fotografare alla grande quei tulipani…Le tagliatelle poi sono deliziose!! Un bacione!

  • Vaty tesoro ti avevo lasciato un comento ma non lo vedo piu’….
    Volevo ringraziarti per essere sempre presente in questi giorni sei un amica unica e speciale e ti voglio un mondo di bene!!!
    mi sa nache che stasera se riesco mi faccio queste tagliatelle cosi’ sfizose mi fanno una voglia:)
    ti abbraccio forte amica mia cara:****

  • Sara ha detto:

    …sono a dieta (purtroppo :,-( )
    a Kcal come sta messo questo piatto??? sembra leggero…e squisito!!!
    Tesora se puoi passa da me ho pubblicato il post con il nome delle vincitrici!
    ti abbraccio forte
    Sara

  • Dani ha detto:

    Ma è stato dolcissimo! Pensare ai fiori per il tuo blog è un grande gesto di amore 😀 (ciò non lo esime dal comprare un altro regalo però… :P)
    Queste tagliatelle devono essere ottime, io prendo appunti!
    Bacini

  • Vica in cucina ha detto:

    Tesoro intanto lasciamo dire che le risposte scritte sono meravigliose e sincere, sei davvero speciale, umile e una vera donna!
    Le tagliatelle di riso mi ispirano tantissimo, vedo che oltre al cocco sei un appassionata del lime 🙂
    Tu lo sai quanto io sogno di visitare la tua Terra, mi piacerebbe incontrarti la se andró, così mi consiglierài cosa mangiare 😉

  • Elena Orsi ha detto:

    Lo so di essere ripetitiva, ma quando leggo i tuoi post e guardo le tue foto, mi si illuminano gli occhi. Riesci a trasmettere le emozioni e il calore della tua casa in modo decisamente “UNICO”. Ti ammiro Vaty.
    Bacino

  • Patty ha detto:

    Mi incuriosisce il fatto che tu lasci a bagno le tagliatelle prima di cuocerle. C’è una ragione specifica? Non riesco a spiegarmelo. Però mi intriga assai così come mi piace da matti la pasta saltata nel wok e qualsiasi alimento cotto in questa meravigliosa padella conica. Ho comprato ben 2 libri sull’argomento e ancora non sono riuscita a sfruttarli. Ma lo faccio presto, promesso.
    Quei tulipani sembrano ritagliati nella luce: magnifici.
    Un bel bacio principessa d’Oriente. Pat

    • Vaty ♪ ha detto:

      ho letto ora Patty. allora, la prassi del “soaking in lukewarm water” è richiesta per i noodles di soia e di riso. io credo che il motivo sia perchè esso sono precotti, sicchè, in alcuni casi, basta intiepidirli e poi farli saltare a fuoco alto per pochi minuti nel wok.
      io per queste tagliatelle, conoscendole bene (perchè le prendo sempre della stessa marca), le faccio poi bollire ancora per 2 minuti altrimenti non si cuociono abbastanza nemm nel wok (cioè rimangono ancora dure, troppo “al dente”.
      io non ho alcun libro nè manuale, sono quelle usanze “tramandate”. in effetti solo ora, grazie a te, ho cercato di trovare una spiegazione. ma, sinceramente, non so nemmeno se sia quella giusta. 🙂

  • Maddalena Laschi ha detto:

    Prima di tutto, la mia esclamazione non è stata “Ancora tulipani!” ma “Che foto meravigliose fa la Vaty….” e lo sai perchè te lo dico sempre! Dopo di che ho pensato al pittore, da noi per dire astuto, si dice “fino” e lui lo è stato proprio, con la scusa del blog ti ha portato dei fiori bellissimi per San Valentino, siete sempre un passo avanti agli altri….poi sono passata alla ricetta, bellissima e particolare ed infine alle tue risposte dalle quali ho potuto conoscerti ancora di più…..
    Spero tanto un giorno di poterti incontrare, sei un’anima dolce e pura meritevole di ogni bene….ti abbraccio forte!
    Maddy

  • Pinko Pallino ha detto:

    Bellissima ricetta, perchè sembra gustosa , ma sopratutto perché mi semra facile da rifare…Grazie!

  • monica ha detto:

    le foto come da te non le trovo da nessuna parte….
    <3

  • edvige ha detto:

    Belle le parole che hai usato e mi trovi sulle stesse corde anche se ci dividono tanti anni. Anch’io vorrei essere sempre presente ma purtroppo sono troppi quelli che mi piacciono e visitarli tutti starei sempre qui ma non è possibile. Quindi vado a scadaglio come si dice per poter essere presente il più possibile come da te carissima Vaty. Le foto e la musica sottofondo il tutto è molto piacevole e rilassante. La tua ricetta è splendida.
    A questo punto ho una domanda….ti ricordi che dicevo di aver avuto una ricetta su un giornale di tantissimi anni fa dell’allora giovanissima Regina Sirikit…era una zuppa di pollo se ricordo bene che necessitava di una cottura lungha poi il pollo veniva privato delle ossa ecc. doveva rimanere solo la carne come sfilacciata e poi veniva ricotta in questo brodo con l’aggiunta di ???? e qui mi fermo non ricordo. Ti può ricordare qualcosa questa ricetta??? So che c’era anche delle spezie piccole molto profumate tonde grandezza del pepe ma non era il coriandolo oppure…Scusa se te lo chiedo ma mi piacerebbe riprovarla…Buona serata e grazie delle belle parole. Ciaooo

    • Vaty ♪ ha detto:

      Carissima, lo sai che per me sei un esempio di saggezza e classe. Sono fiera di pensarla come te:-)
      Allora, dalla tua descrizione avrei prima pensato alla zuppa tom kha gai, di pollo e con aggiunta di lemongrass e foglie kaffir lime (ricetta già pubblicata). Ma la spezie di cui mi parli non pare queste verdure: era per caso un pollo scuro in brodo scuro? Sto pensando al kai palo. Con anice stellato e molte spezie e corto con l’uovo. Un piatto che amo alla follia e spero di poter un giorno realizzare e postare. Fammi sapere cara!

    • edvige ha detto:

      Ti ringrazio tanto per la tua considerazione è un onore per me. Ti dirò mi è rimasta impressa questa ricetta perchè è la prima cena per amici che ho fatto e stiamo parlando 30anni…e passa…
      Ricordo però, non so cosa intendi pollo scuro, ma dopo la cottura il pollo non era più bianco ma leggermente rosato. Ricordo che c’era delle ..erbe??? ma sicuramente nessuna di quelle che hai indicato in quanto qui non si trovano ed a parte il lemon gras che ora lo trovo l’altro è tutt’ora sconosciuto. Io ricordo questi diciamo semi e altri ancora e che il brodo veniva passato proprio per levare queste cose. Un parte perà vemiva ributta nel brodo assieme ai diciamo sfilacci di pollo. nice stellato non credo è una spezia che a me agli altri non è gradita. Non ricordo assolutamente l’uovo. Uffa io conserve queste cose ma nell’ultimo trasloco molto è andato perduto.
      Non diventare matta se posterai un giorno il kai palo sarà un piacere provarlo. Pensandoci bene il brodo non era chiaro dopo….limpido si ma non chiaro.
      Grazie cara Vaty e scusa il lungo commento. Un bacione buona giornata a tutti voi qui siamo bianchi e ghiacciati.

    • Vaty ♪ ha detto:

      … Sono qui che continuo a scervellarmi.. Mannaggia, non riesco proprio a capire cosa ossa essere. Purtroppo non ho una conoscenza a360* della cucina thai, ho vissuto li solo i primi 6 anni della mia vita 🙁
      Ma cercherò di capire con la mia amica wan, cosa possa essere, magari una specialità regionale. Ti dirò.. In questi caso scatta fuori l’avvocato investigativo che c’è in me! 🙂

    • edvige ha detto:

      Grazie cara ma non diventare matta e pensa che a distanza ancora di anni ricordo il sapore ma non gli ingredienti…pazzesco un bacio mia cara e buona serata.

  • valeria fusco ha detto:

    Beh allora grazie per averci regalato un sorriso.
    Baci
    V

  • Zonzo Lando ha detto:

    Ahhaha Vaty mi hai fatto troppo morir dal ridere! Mitico il pittore che pensa alle foto del blog!!! Ed è vero… sta benissimo nella rubrica di Patty! Favolose le foto e favoloso il piatto 🙂 Bravissima come sempre. Bacioni cara e buona giornata!

  • Alessia ha detto:

    Che belloooo *___*

    Ti seguo tramite GFC da un bel pò, mi farebbe piacere se anche tu diventi mia follower sul mio blog =) Ti aspetto!
    *** MY MAGIC WORLD – DIVENTA FOLLOWER ***

  • vitto e libri ha detto:

    Ciao Vaty era un po’ che non passavo! Sempre belle le tue ricette e le tue foto!!! Un abbraccio

  • Silvia ha detto:

    Uma apresentação fantástica para um prato delicioso!
    Adorei conhecer o blog!
    Beijinhos

  • Antonella Leone ha detto:

    tesoro come sempre i tuoi piatti hanno un’aspetto delizioso <3

  • Paola ha detto:

    Ciao altro che sempre i soliti tulipani! Hai fatto delle foto stupende e una ricetta davvero deliziosa, complimenti!Un abbraccio paola

  • Ilaria ha detto:

    Ciao Vaty 🙂 anche io passò da te e scopro un blog fantastico! Le tagliatelle di riso sono semplicemente stupende e super invitanti
    Un saluto a presto ila

  • Che bello leggere di te e delle tue passioni attraverso le risposte che hai condiviso con noi.
    Quella che mi ha fatto sorridere è il non poter stare senza latte di cocco, lo adoro anche io e anche se non fa parte della mia cultura culinaria capisco che sia un alimento a cui non puoi rinunciare…Io non potrei vivere senza pomodori!

  • Ciao cara Vaty!!!
    Nella prima fotografia, cosi bella e luminosa, i noodles paiono saltarmi fuori dallo schermo!! Quanto li avrei apprezzati per cena 🙂
    I tulipani sono delicatissimi, originali le inquadrature: diventi sempre più brava ogni volta che passo. E scusami se ultimamente sono latitante ma non ti dimentico
    <3
    Una bella e serena domenica,
    con un grande abbraccio
    Dany

  • Miele e Vaniglia ha detto:

    Mi sono persa qualche tuo post e adesso corro ai ripari, anche per capire il perché di questi tulipani bellissimi che hai immortalato meravigliosamente… mi piace aver letto un po’ di più di te e senza pazienza perché e un piacere leggerti, ma il sorriso lo prendo ugualmente e condivido il tuo pensiero sull’ultima domanda. Proprio oggi da Castroni (negozio che vende prodotti particolari esteri non di facile reperibilità) ho visto molti prodotti thai tra cui la pasta di riso è ho istintivamente pensato a te. Non ho mai mangiato i noodles, ma questa tua ricetta mi stuzzica molto. Bacio e buon fine settimana 🙂
    Rosalba

  • Alessia ha detto:

    Che piatto fantastico Vaty, mi sembra quasi di sentirne il profumo!!!
    Un bacio grande.

  • Ciao Vaty bellissimi scatti come sempre 🙂
    Un bacio grande buona domenica.

    Habanero Handmade Blog
    Fanpage FB – Habanero Handmade
    Nuovo post “MONILI 8 MARZO”

  • Lo Ziopiero ha detto:

    Ma che carine le foto delle tagliatelle con le zucchine! La seconda poi è simpaticissima. :))

    p.s. aspetto che si avveri la risposta alla domanda numero 8 😉

  • silvia ha detto:

    Arrivo un po’ tardi a commentare, ma ti volevo raccontare di quando ho avuto il piacere di assaggiare a Koh Samui certe tagliatelle larghe almeno 1 cm, di riso, condite un po’ come le tue, e molto “limonose”… Una meraviglia, ancora me le sogno! 😉
    Ti abbraccio forte!
    Silvia

  • Clara pasticcia ha detto:

    ciao Vaty, che piacere scoprorti e conoscerti…emerge e traspare dalle tue parole il tuo animo sensibile, solare e dolce. Unito al fatto che le tue ricette mi stuzzicano e colpiscono anche grazie alle splendide immagini.

    Mi fermo qui da te e mi unisco ai tuoi lettori. Il mio è sicuramenre un a presto!! Clara

  • Fra ha detto:

    Finisco di salutarti su questo post… perchè i buoni sentimenti esistono ancora… e i tulipani sono i miei fiori preferiti!!! ^_^
    Un super abbraccio!

  • Federica Simoni ha detto:

    mi mangerei lo schermo Vaty!!!!!!!!!!!

  • Anonymous ha detto:

    While Pearl wants her to be a woman’s Farmacia On Line, it could be. Additionally, though the text scan could stand to benefit from a little more pizazz.

    Feel free to visit my web-site – top article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *