Shrimp fried rice: ricetta Thai per.. Natale al verde


Rieccomi con un’altra proposta per portarVi un pò della Thailandia.
Non si dice che “se Maometto non va alla Montagna, la Montagna va da Maometto”?
Bhe, con questo piatto, anche facile da realizzare, in un battibaleno vi sentirete catapultati nel Regno del Siam. 
Non ci sarà bisogno di prendere alcun aereo.
Sarà come già essere in Thailandia .. 
Più verde di così 😉

Thai fried rice with shrimps
Riso fritto thai con gamberi

Ingredienti per 2 persone
3 tazzine di riso thai o basmati (per me jasmine)
3 cucchiai di olio
1 spicchio di aglio tritato
250 g di gamberi puliti e sgusciati (lasciare 4 interi per la presentazione, tagliare solo il guscio per lungo ai fini della cottura)
1 uovo 
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di salsa di pesce
1 cucchiaio di zucchero
sale e pepe q.b.
cipollotto
1 lime
coriandolo (o prezzemolo)

Prima di tutto e se possibile, il giorno prima, cuocere il riso (senza sale), seguendo le indicazioni della confezione e scolare.

1. In un wok (o padella larga e antiaderente), scaldare l’olio e l’aglio.Unire i gamberi. Una volta cotti, togliere i 4 gamberi interi dal wok e posizionare in un angolo del wok i restanti gamberi sgusciati.
2. A fiamma alta, aggiungere l’uovo e 1 cucchiaio di salsa di soia, spezzettare l’uovo con il mestolo/cucchiaio di legno, riducendolo in “frammenti” e cuocere fino a cottura uovo (circa 1-2 minuti).
3. Unire il riso, lo zucchero, la salsa di soia e la salsa di pesce ed amalgamare bene il tutto, procedendo sempre a fiamma viva per circa 2-3 minuti. Aggiustare di sale e pepe.
4. Servire il riso creando un timballo (riempite una scodella, pressate e capovolgete), unitamente al lime e cipollotto. Posizionare i gamberi interi sul timballo, guarniti di coriandolo.


***

Con questo post, partecipo all’iniziativa promossa dalle Amiche 
Natale al  VERDE!
natalealverde-1
In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!
partecipano con me:
***

Fermi tutti:
oggi è il 17 Dicembre e compie gli anni un’amica speciale.
Simona, cara, talvolta riguardo le nostre foto e sento una terribile nostalgia per le nostre risate e chiacchierate.
La distanza ci separa ma il nostro affetto è legato da un laccio solido e indissolubile.
Intanto che conto i giorni per rivederti, ti faccio i miei auguri di felice compleanno. 
(il pentagramma è una bellissima cornice dell’Amica Micol)
Buona settimana a tutti!


Vaty

44 Comments

  • Roberta Perrone ha detto:

    Siiiiiiiiiiiiii voglio tornare in Thailandia! Che spettacolo questo piatto Vaty!

  • Dolci a gogo ha detto:

    Mmmm tesoro mi stai intrigando davvero da morire con tutte queste ricettine thai che stuzzicano il mio appetito e poi per una che ha il terrore dell’aereo viaggiare con le tue ricette è un vero piacere!!!!Ti baciooooo tanto tanto e tvbbb!!!

  • Robin ha detto:

    Il riso fritto mi fa impazzire, in ogni modo…
    P.S. Ma Vaty, non avevi scritto da qualche parte che andrai presto in Tailandia?

  • anche se io ed i fornelli non andiamo molto d’accordo, quasi quasi ci provo, è troppo gustosa per ammirarla solo in foto! 🙂

  • Michela Sassi ha detto:

    Che meraviglia queste ricettine thai, sono veramente deliziose!
    Un bacione Vaty!

  • laura ha detto:

    Che bontà!!!e non sembra nemmeno difficilissima da fare 🙂
    un bacio

  • …e se l’anno prossimo ti ospitassi nella mia cucina per un corso sulla cucina Thai? Sarebbe meraviglioso…..
    bacioni

  • Gianly ha detto:

    Mi ripeto…vorrei tu potessi cucinare per me!
    A presto Vaty
    Gianly

  • Annarita Rossi ha detto:

    Appena trovo un negozio specializzato lo saccheggio, salivo ogni volta che vedo roba thai tua….e poi quelle foto spettacolari…..oddio…

  • Claudia ha detto:

    Ma davvero èil compleanno di Simo??? vado subito a farle gli auguri!! Ottimoil tuo risotto invece.. invontra i mkei gusti! Bravissima come sempre.. nelle ricette Thai e nelle foto.. smackkk

  • Quanto mi sfizia questa ricetta!!! Mi piace l’idea del profumo di limone con i gamberi in un riso che io mangerei tutt i giorni…, che bello il tuo pensiero per Simona, mi associo a te per farle tantissimi auguri. Un bacio a te cara Vaty!

  • Grande Vaty, mi piace troppo quando ci proponi la cucina thailandese! Deve essere pazzesco questo riso! Bacini bacini

  • Silvia M ha detto:

    Delizioso! Con tutti i grassi e le calorie che ingurgiteremo durante le Feste delle proposte “verdi”, leggere ma appetitose, sono quello che ci vuole.
    Baci!

  • Giuliana Manca ha detto:

    Quanto mi piace quando prepari piatti thai, sono talmente belli (e certamente buoni)!

  • Profumodilavanda ha detto:

    Ti dico solo che a vedere questa foto mi viene l’aquolina…
    Ciao e buona giornata
    Sabry

  • Roberta Morasco ha detto:

    E io mi lascio portare in Thailandia con questo piatto Vaty!!!
    Bellissimo e sono certa tanto e tanto buono!!!
    SIMONA AUGURIIIIII TESORO!!!!!
    Un abbraccio a voi due AMICHE SPECIALI!!!
    <3 vvb Roberta

  • Chiarapassion ha detto:

    La Thailandia è la terra tanto amata da mio fratello, segno la ricetta così nei giorni che sto a casa per le feste natalizie lo preparo per lui…ormai ti “conosce” anche lui 😉
    Un abbraccio grandissimo ed è sempre bello scoprire ricette belle e facile della tua amata terra, che spero tanto di visitare presto.
    Mi unisco agli auguri per Simo ♥

  • IsabelC. ha detto:

    Yummy! As soon as the holidays are over, I am seasoning my wok and lighting the fire under it! 🙂 I have some of your recipes “my style” to cook!
    Ciao
    Isabel

  • Vica in cucina ha detto:

    Che coincidenza! La settimana scorsa ho trovato su web un sito thai ♥ Tra i video che ho seguito (attentamente) c’era anche questo riso fritto con gamberi (che oggi sono andata a cercare per mandarti il link ma non l’ho trovata più..).. La ragazza (Pai) è molto brava a spiegare le ricette, i termini thai, così ho imparato che “goong” significa gambero e si scrive così: กั้ง (mi sto specializzando hihihihihi) 😛
    Poi un altra coincidenza ancora! Sempre la settimana scorsa ho mangiato in un ristorante japonese qui a Messina. Ho scelto un riso fritto che s’intitola “Yakimeshi”, dentro c’erano quasi gli stessi ingredienti.. buonissimo! La versione thai credo sia ancora più buona, mi piace molto l’aglio (che in quella Japanese manca)… Grazie per la ricetta Vaty! La proverò assolutamente!
    Augurissimi a Simona ♥

  • Ale ha detto:

    tesorino…che meraviglia! riso fritto, chissà che delizia…questo la prossima volta me lo devi preparare, me lo prometti??? bella la dedica alla nostra cara amica Simo che è di una dolcezza e di una bravura unica! manca poco ormai, inizio a sentirmi agitata!!! tvb

  • Annalisa Sandri ha detto:

    Magnifica ricetta!Non sono esperta di cucina orientale, quindi mi sa che verro’ volentieri a prendere lezioni da te! complimenti!a presto! Ciao

  • Mirtillo E Lampone ha detto:

    Riso fritto o meno tesoro, tu sai sempre come avvolgerci con queste parole e queste ricette e farci sentire davvero in un altro mondo, all’improvviso! E poi la dolce dedica a Simona, la nostra Simo, quanto è bello essere parte di questo mondo di blogger, ora non ne posso più fare a meno!
    Ti bacio tanto!

  • Gabila Gerardi ha detto:

    Ma perché non vieni direttamente a casa mia a cucinare queste meraviglie……sono certa che non riuscirei neanche minimamente a realizzare un piatto come questo….si vede che c’è un cuore grande che batte nel piatto!!! Mi unisco agli auguri per SIMONA che stimo e che sono felice di avere incontrato in questo mondo pazzo del web! Noi ci sentiamo presto per gli auguri si Natale vero????? Scappo che ho un post che mi aspetta!!! Tu continua a lavorare!!! <3

  • Mammazan ha detto:

    Mio figlio Simone è stato in Thailandia 2 anni fa e mi ha deliziato con tutti i suoi racconti e foto..
    E mi levo il cappello, metaforicamente parlando, davanti a questo ottimo piatto presentato in modo eccezionale!
    Compliments!!!

  • Chiara Setti ha detto:

    Mi sono sempre chiesta se riso fritto fosse veramente fritto…. Hehe, adesso mi hai svelato l’arcano!! Piatto meraviglioso! Un bacione

  • Assunta Pecorelli ha detto:

    Adoro!!!! 😀
    Ricetta salvata alla velocità della luce, questa piacerà un sacco anche ai ragazzi! 😉
    Grazie Vaty, bacione!!!

  • Uhm
    Stavo giusto cercando una bella ricetta per la cena della vigilia.
    Dici che l’ho trovata? 😀
    Un bacino gioia

  • Laura ha detto:

    Oh santi numi che meraviglia meravigliosa!!!!

  • bellissima ricetta come sempre Vaty! Sinceramente rispetto ai miei piatti di Natale questo è un piatto ultra light! Forse dovrei cambiare le mie tradizioni per ingrassare meno durante le feste! 🙂
    Un abbraccio
    Giudy

  • Casale Versa ha detto:

    Sempre splendidi i tuoi piatti e i tuoi auguri!
    Un abbraccio forte Vaty!
    Vally

  • m4ry ha detto:

    Mamma mia Vaty, amo la tua cucina ! Ho una passione smisurata per tutto ciò che ha sapore orientale ! Piatto meraviglioso 🙂 Mi unisco a te, e faccio anche io gli auguri alla dolcissIma SIMONA !

  • Mi fai tanta venire voglia di visitarla la tua terra. Anche io uso sempre il jasmine, ha un profumo paradisiaco…un abbraccio grande Ada

  • Sara fatina ha detto:

    Un’altra ricetta interessante! Durante le vacanze voglio provare a farne almeno una poi ti faccio sapere cos’ho combinato, ihih!! 🙂

  • Clara pasticcia ha detto:

    Le tue ricette Vaty mi piacciono sempre moltissimo perché sono intriganti e uniscono sapori semplici e genuini … e anche abbinamenti inaspettati per me.
    un abbraccio stretto stretto

  • Elena Siano ha detto:

    Vaty non ho mai provato il riso così ma le tue ricette con foto tanto belle e nitide inducono all’assaggio…i gamberi sono strepitosi…..che bello poi che hai sempre tempo per pensare a qualcuno…

  • Simona Mirto ha detto:

    Amica mia mi sono appena svegliata nel cuore della notte… ieri sera poco dopo la nostra telefonata, mi sono addormenta insieme a Gin dalla stanchezza…. sarà che non sono più abituata a fare baldoria, sono crollata a picco non appena ho appoggiato la testa sul cuscino… ma 20′ fa ho aperto gli occhi di colpo… quasi come un richiamo, un appuntamento… e infatti accendo il pc e trovo ancora una tua sorpresa che mi fa commuovere… non solo gli auguri, le chiamate, l’affetto che SEMPRE mi dimostri anche una foto e una dedica meravigliosa… e qui mi viene da piangere perchè come dicevamo al tel e leggo anche qui… noi siamo “legame indissolubile”.. a dispetto del tempo che passa (2 anni che festeggiamo insieme i nostri compleanni), la distanza, gli eventi, della crescita che in questi anni ci ha visto maturare e migliorare… noi siamo sempre qui.. abbracciate e legate da quel filo invisibile, perchè l’essenziale è invisibile agli occhi… e noi ci siamo a tenerci la mano, con lo stesso affetto e con lo stesso amore di sempre…. Ricordo ancora quando ci siamo incontrate per la prima volta, in tempi non sospetti, quando gli incontri tra blogger erano ancora cosa rara, io e te abbracciate sotto il colosseo, con le stesse scarpe, la stessa borsa e lo stesso smalto.. autoscatti, turisti, pose e due sorrisi, due cuori che si vedevano per la prima volta che sembrava si conoscessero da sempre…
    Tu sei l’amica che tutti sognano di avere… Tu sei quell’essere speciale che riesce a far sentire importante con la sua presenza e il suo amore…. Tu ci sei quella persona che sai di trovare se hai un problema e vuoi un consiglio sincero… ma non solo… Tu sei stata per me l’esempio, lo spunto, la grinta… forse la mia passione per la fotografia è nata proprio tra queste pagine… innamorandomi dei tuoi colori e delle tue composizioni, del tuo romanticismo e del tuo gusto e checchè tu ne dica (sempre troppo modesta) la tua bravura è sotto gli occhi di tutti… tutti quelli che seguono, ti stimano e ti amano… vogliamo parlare delle rose sul pentagramma? del gusto, del fascino, della bellezza e del cuore che esprime quella foto? vogliamo poi parlare dei tuoi piatti, dei tuoi ingredienti, del modo di raccontare… Tu lasci senza parole, con il bello e il buono nel cuore… la musica nelle orecchie e il cuore pieno di emozioni speciali… e come ti scrissi quasi 2 anni fa.. su sei una pietra preziosa, come un amuleto da conservare gelosamente e tenersi nel cuore, coltivare… GRAZIE di esistere….
    Ps Andre ha portato salsa di soia e wasabi… non ho scuse… ricetta favolosa quella che proponi… un mix di sapori e profumi unici che ci trasportano nella tua amata thai… mi devo impegnare per iniziare ad avvicinarmi alla tua cucina… ma con i tuoi consigli e le tue ricette sono sicura che posso farcela:*
    Anche se riduttivo… ancora grazie di tutto amica speciale, ti adoro:*

  • Ribana Hategan ha detto:

    Carissima Vaty, sei una meraviglia!
    Spero di vederti presto a Singapore!
    Un forte abbraccio!

  • Lory B. ha detto:

    Tesoro mio che meravigliosa proposta, ogni tanto mi piace sperimentare ricette orientali, prendo nota molto volentieri ed in questi giorni di festa proverò!!!
    Un abbraccio stretto, buona giornata!!!

  • Martina ha detto:

    Vaty, mi piacciono le tue proposte. La Thailandia è un paese che mi attira moltissimo. Questa volta però scanso i gamberi (il pesce proprio non riesco a mangiarlo) ma gusto con piacere tutto il resto 🙂
    Un abbraccio forte forte

  • Gemma ha detto:

    Buona la ricetta e bellissima la dedica 🙂

  • ANTONELLA MANFREDI ha detto:

    Cara Vaty questa ricetta te la rubo perchè mi ispira particolarmente, delicata ma gustosa, ottima!
    Che carina che sei a fare gli auguri alla Tua amica in questa maniera così dolce…un gran bel gesto d’affetto.
    A presto
    Antonella

  • LisaG ha detto:

    Sai che io adoro le ricette thai ?!!!!!! Questa è davvero magnifica e non vedo l’ora di provarla.
    Un bacione cara e tantissimi auguri di buon Natale.

  • avevo lasciato un commento ma non lo trovo.. uffii! ricetta che voglio provare al più presto anche perché finalmente ho trovato la salsa di pesce (a milano da kathay!!!).. bacio vaty e buona giornata!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *