Cranberry Muffin.. e i sogni che prendono forma..

Talvolta capita che si parla dei sogni come fossero delle chimere…
così lontani, impossibili, irraggiungibili.
Ma poi, capita che questi sogni, un bel giorno, ci appaiono proprio davanti a noi…
e noi rimaniamo quasi increduli.. a bocca aperta..
e non riusciamo a capacitare che quel sogno, che un tempo credevamo cosi tanto lontano,
oggi, è proprio lì, davanti a noi..  che prende forma..
E quanto è meraviglioso quando tutto ciò accade? ^_^
Questo è un post da veri sognatori, lo so.
Ma oggi sono in partenza per un week end speciale
e non posso che continuare a sognare .. ^_^.
E non posso che essere grata per le tante cose belle che mi stanno succedendo..
A proposito di cose belle, vi ricordate l’avventura di TOP CHEF 2014 con Ventura?
 Ebbene.. sempre la stessa sociètà mi ha inviato un wonder box di cose meravigliose: frutta secca 
e questi favolosi cranberries
Io li ho usati già così:
 

 

 
Per 10 muffins circa
 
100 g di farina setacciata
100 g di fecola di patate
la punta di un cucchiaino di lievito
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
150 g di burro a temperatura ambiente
100 g di tuorli
150 g di zucchero di palma (altrimenti zucchero semolato)
60 g di albumi
cranberries q.b.

 

Lavorare bene con le fruste il burro ed aggiungere i tuorli, uno alla volta, e così lo zucchero. Unire la farina, il lievito, il bicarbonato ed il sale setacciati. Aggiungere infine la fecola di patate e lavorare il composto così ottenuto ancora per un minuto. Montare a neve gli albumi. Con una spatola e con movimenti dal basso verso l’alto incorporarli al composto. Spargere una manciata di cranberrries e riempire i pirottini fino a 2/3. Cuocere in forno a circa 170°c per 15 minuti, a seconda del forno e con prova stuzzicadenti per verificarne la cottura. Decorare con eventuale zucchero a velo e/o cranberries.
Vi saluto e vi ringrazio per l’immenso affetto..
Vi lascio con l’augurio che tutti voi possiate presto vedere realizzati i vostri sogni.
Buon week end a tutti.
Vaty

36 Comments

Rispondi a Clara pasticcia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *