Noodles al latte di cocco con.. “erbette”

Alzi la mano chi conosce le verdure “erbette”? :-)
Io. E gli abitanti di Bergamo.

***
“Vaty, ci sono, ho i noodles, il latte di cocco, ho tutto. Ora dimmi che verdura devo prendere”.
Io: “Erbette.” (con accento bergamasco..)
“Erbette? E che tipo di erbe?”
“No, no: erbette. La verdura. Erbette”
…ma che sò ste erbette, famme capì? Perché ai paesi miei, se dici erbetta si intende prezzemolo o qualche erba simile» 😮
“A Michèvery Zio Piero style – qui a Bergamo li chiamano così. 
Io non saprei il nome corretto.
Al supermercato, li trovo come Erbette – tasto 76″
😉

Un dialogo tra due di Zelig foodbloggers.. 😉
Tra me e Michela! La conoscete tutti, no?
Michela è colei che rifa le grandi ricetti e gli impasti lunghi quanto telethon di Zio Piero
e gente che ne sa di cucina 🙂

E quindi che c’entri tu Vaty? ehehe..
C’entro perchè un giorno Michela mi scrive dicendo che voleva preparare qualcosa di orientale e che nella dispensa aveva noodles e latte di cocco. 
Io, talmente lusingata dalla sua richiesta (insomma, non mi avrà presa per una che ne sa di cucina come Piero e co.??) e per non fare brutte figure, ho fatto un paio di esperimenti.

Sì, perchè il latte di cocco sta ai noodles come il latte condensato sta alle nostre pappardelle… 
Cioè nun’ ce stà proprio…!!
(con accento non più bergamasco ma romano)


****
Invece, grazie a Michela, è nato un piatto nuovo (almeno per me), particolare e anche delizioso! 
E questa ricetta oggi viene pubblicata a 4 mani proprio con Micchè: 
QUI, la sua deliziosa versione con noodles di grano 🙂 

Tagliatelle di riso al latte di cocco, zenzero, lime e …erbette

per 2 porzioni  ridotte
150gr noodles (queste sono tagliatelle di riso)
200gr erbette (in bergamasco, in italiano creso diano “coste” o “bietole” 😉
2 cucchiai di olio semi
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di salsa di pesce
100ml di latte cocco
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino scarso di zenzero in polvere
1 lime

1. Prima di tutto, cuocere le erbette: in un wok, far scaldare 1 cucchiaio di olio e aggiungere le erbette, versare 1 cucchiaio di salsa di soia e cuocere per un paio di minuti  (le erbette si riducono subito e assumono un sapore salato-amarognolo). Mettere da parte.
Intanto mettere le tagliatelle a lessare in acqua tiepida e seguire eventuali indicazioni della confezione (alcune richiedono cottura pochi minuti, altre no), scolare.
2. Scaldare un altro cucchiaio di olio. Aggiungere i noodles, 1 cucchiaio di soia e far saltare finché diventano un po’ morbidi.
3. Unire il latte di cocco, 1 cucchiaino scarso di zenzero in polvere, 2 cucchiai salsa pesce e far cuocere fino a far assorbire il latte di cocco. (Questo dovrebbe aiutare i noodles a cuocere . Se invece dopo 3 minuti restano ancora duri e croccanti, aggiungere acqua e continuare a cuocere fino a quando i noodles risultano morbidi.)
4. aggiungere 1 cucchiaio di zucchero e  unire le erbette messe prima da parte. Mescolare e spegnere il fuoco.
5. Spremere mezzo lime, versare su un piatto e cospargere ancora con 1 cucchiaino scarso di zucchero.  A piacere servire con altro lime o salsa soia (per me andava bene così).

Qui il post di Michela 😀





Michela dice che le è piaciuto tanto!

Quasi quasi la brevettiamo, che dici a Michè? 🙂

***
Ultimamente cucino sempre meno. Un pò per il caldo, un pò per la mole di lavoro, un pò per questa natura cosi rigogliosa che sta uscendo da tutte le parti.
Infatti, basta foto indoor.. ora si scatta sempre all’aperto:-)
E così, nel poco tempo libero, preferisco stare all’aperto 
e catturare questi piccoli angoli della mia città. 

E voi, quando venite a Bergamo a trovarmi?
Così vi faccio assaggiare le.. erbette? 😉
(e ve faccio vedè er numero 76!!) 😀
Vaty

119 Comments

  • Gabila Gerardi ha detto:

    Ho già preso la nave…stò sul traghetto bada quindi fatti trovare a casa per l’ ora di pranzo!!!
    Vaty mi ha fatto morire…ERBETTE TASTO 76….che risate di prima mattina!
    Una ricetta davvero nuova e se è vero che il latte di cocco sta ai noodles come il latte condensato sta alle pappardelle…li dovrò provare, ti giuro che proverò prima o poi una ricetta orientale e da chi prendere spunto se non da te!
    Foto da favola tesoro, che fanno venir voglia di toccare quel lime….mi devi dare delle dritte sulle dimensioni delle foto tu, mia maestra!
    Ti adoro e questo lo sai e spero di mangiare presto un piatto così insieme a te!
    Buona giornata amica mia e spacchi come al solito!

  • Scatti e ricetta deliziosi …..un bacio da claudette

  • paneamoreceliachia ha detto:

    Bellissima ricetta, senza glutine e molto originale negli accostamenti!
    L’ultima foto poi mi piace tantisssssssimo!
    Brava e creativa come sempre Vaty. Stupenda come sempre Michela.
    Tanti baci, Ellen

  • Monica Chiocca ha detto:

    le erbette al tasto 76…meravigliosa!!! Comunque adesso devo solo trovare i noodles (o posso farli a mano?) e ho tutto. L’altro giorno ero a Vicenza,in un super e vedo : latte di cocco. Ne ho presi 3…perchè dovevo assolutamente fare qualche tua ricetta!!
    Le tue foto sono sempre più belle!
    Un bacione grande e mi dispiace non essere sabato a Firenze… -.-

  • Memole ha detto:

    Che bella ricettina…e che belle foto!!!

  • Michela ha detto:

    Vaty mia…ahahahahhaha!!! quanto ho riso!!ma quali brutte figure? tu per me sei una garanzia …a chi altro avrei potuto chiedere se non a te? :’)
    Mi sono divertita un sacco e ho rifatto il piatto già due volte: la II l’ho fatto per una cena…ho azzardato ed è piaciuto! :))
    Io trovo che il latte di cocco si sposi a meraviglia con i noodles et similari.

    Sono sempre stata curiosissima, anche degli abbinamenti più singolari. Questo piatto ha soddisfatto la mia creatività e il mio palato :))

    Grazie veramente di tutto…sei una fonte inesauribile di cose belle da scoprire!

    Ora vado a fare la maratona telethon 😀 ahahahah
    baciiiii bella erbetta :*

    • Vaty ♪ ha detto:

      Eccola lei, campionessa olimpica di maratona 😉
      Che dire a Micchè..;) che è stato un piacere fare questo post a 4 mani mia cara. Lo sai che ti ammiro da sempre, per la tua voglia di imparare,di fare, di perfezionare. La tua richiesta di un siffatto abbinamento mi ha aperto una bella strada. infatti, scopro che è un connubio già diffuso e amato nel nord della Thailandia (che non sapevo!).
      ancora rido.. e ora quel tasto 76 diventerà la barzelletta!
      Cmq, leggi il commento di Lina! Le erbette esistono e sono diverse dalle altre verdure:-))
      un abbraccio cara!

    • Michela ha detto:

      Si Vaty, ho letto Lina :))) saranno verdure della stessa famiglia 🙂

      Grazie grazie grazie ancora! <3

  • Federica ha detto:

    Questo commento è stato eliminato dall’autore.

  • Federica ha detto:

    Tesoro mi avete fatto troppo ridere in due stamattina e mi serviva proprio per raddrizzare la giornata. E per di più mi è anche venuta voglia di provare questo piatto che mi solletica un bel po’. Mai cucinato niente di etnico e sarebbe un ottimo modo per rompere il ghiaccio. Chissà che numero hanno qui le erbette, magari con 76 e 52 ci esce un bel terno al lotto :)))) Un bacione, buona giornata

    • Vaty ♪ ha detto:

      sì davvero Fede, numeri da giocare questi! Fede, lo sai che se fossimo state più vicine, io vengo da te (e dalla talpa) con ingredienti in mano e ti preparo qualcosa. perchè sarei curiosa di vedere la tua espressione dinanzi a sapori cosi particolari:)

  • Federica Simoni ha detto:

    davvero un’accoppiata vincente! splendida ricetta e foto da copertina! complimenti come sempre!!! ciaoooooooooo

  • Paola Suardi ha detto:

    Ah ah! Non ho ancora capito cosa siano queste erbette ma ormai conosco il tasto, quindi sono apposto! Ah ah! E sarei bergamasca pure io, neh?! E che belle foto, Vaty! Non vedo l’ora di vederti per scattare un po’ insieme a te. Un abbraccio

    • Vaty ♪ ha detto:

      Paola, ma tu sei di Bergamo e se non le conosci tu la cosa mi preoccupa;)
      sì, una bella sessione fotografica io e te, che dici? sto testando anche un grandangolare^_^

  • Chiarapassion ha detto:

    Vaty sei troppo simpatica e le tue foto sono favolose…mi fanno sognare!

  • Giuse B ha detto:

    buongiorno carissima! ma quanto siete misteriosi voi su al nord?! erbette… tasto 76…. come sempre accostamenti per me particolarissimi e tutti da provare!
    A prestissimo.
    baci.
    GiuseB

    • Vaty ♪ ha detto:

      No Giuse, non siamo misteriose;) guarda il commmento qui sotto di Lina, esistono per davvero le erbette! voi che te ne porto?;) noi ci vediamo prestissimo per davvero ^_^

  • Lina ha detto:

    Nooooo Vaty, le Erbette non sono ne coste ne bietole…sono ERBETTE!
    Sono simili agli agli spinaci ma più tenere e dal sapore meno ferroso…ma è proprio una verdura a se anche io, da buona bergamasca, ne faccio fuori a kg!!!
    Tranquilla, anche a me è capitato di conoscere un sacco di persone che sa nemmeno che esistano….è un pò come gli agretti, o barba di frate, se li nomini fuori dalla Lombardia ti guardano con un immenso punto di domanda stampato in fronte 🙂
    La tua ricetta è fantastica, una perfetta fusion fra Thai e Berghèm ^_^

    • Vaty ♪ ha detto:

      GRAZIE LINA!!! SIGNORI E SIGNORE, QUESTO COMMENTO DI LINA CONFERMA CHE LE ERBETTE ESISTONO E NON NE’ COSTE NE’ BIETOLE.
      Grazie cara!!
      una ricettina proprio un pò thai e un pò de Berghem, potà! :-))))

  • Andrea da Bangkok ha detto:

    dici che il latte di cocco sta ai noodles come il latte condensato sta alle nostre pappardelle… si vede proprio che non hai bazzicato abbastanza il Nord della Thailandia… 🙂 C’è un piatto che ha proprio noodles, lime e latte di cocco e anche le “erbette” ma non quelle bergamasche

    http://andreainthailandia.tumblr.com/post/13821627713/latte-di-cocco-curry-e-a-tutto-noodles che ne pensi?

    La ricetta comunque convince e sembra anche fresca ed estiva!

    • Vaty ♪ ha detto:

      grazie Andrea, illuminante il tuo intervento!! vedi che non è un abbinamento cosi azzardato? cero, il piatto del nord è proprio il classico curry con latte di cocco. questo invece aveva come ingredienti prevalenti noodles e latte di cocco. noi ci abbiamo provato con lo zenzero ed è venuto fuori bene! grazie!

  • Lo Ziopiero ha detto:

    Ma che bella questa accoppiata! Siete meravigliose!!!

    Il piatto mi attrae proprio, soprattutto dopo aver visto una certa foto (vediamo se indovini quale!)

    Sai che faccio? Ti prendo in parola e verrò a trovarti a Bergamo! :)))

    A presto, anzi prestissimo! 😉

    p.s. vederti scrivere in Zio Piero Style mi ha fatto fare un sacco di risate! 😀 😀 😀

    :*

    • Vaty ♪ ha detto:

      Come ti ho già detto, ora un post a 6 mani, ci tengo!
      Bello lo Zio Piero style eh? 😉
      a forza di leggervi, ormai sono una romana anch’io!
      per le foto, qui temevo il tuo giudizio. tranne quelle dell’esterno non ce n’era una che mi piaceva.. 🙁
      ci vediamo tra pochi gg! :*

    • Lo Ziopiero ha detto:

      Ma certo! Un post a 6 mani con Michela! Voi proponete, io eseguirò pedissequamente….(seeeeeee ahahahaah)

      BaScioni, romana de roma

      p.s. ma ancora mi temi? :)))))

  • Dolci a gogo ha detto:

    Vero tesoro un dialogo alla zelig davvero…troppo forte amica mia e poi wow come non rimanere incantata da questo piatto….i noodles dalle mie parti sono introvabili quindi potrei rimediare con le tagliatelle e posso solo immaginare la consistenza e il gusto di questo piatto ma sono certa che sia una vera ghiottoneria e poi tu in cucina ci sai fare e come!!!Un bacione grande e ho tanta voglia di sentirti appena sei libera fammi un fischio che arrivo:D!!!
    Tvbbbbbb,
    Imma

  • Vaty… un’accoppiata tutta da provare… e poi vuoi mettere sperimentare in cucina?… a me piace troppo… dunque non posso non provare con questi noodles… no?!
    Baci

  • Che bel piatto hai preparato, così delicato…sublime!!!!!

  • Zucchero e zenzero ha detto:

    Ahahah, erbette-tasto 76! Io non le conosco, almeno non sotto il nome di ‘erbette’, ma probabilmente ci sono anche qui. Che siano bietoline?
    Sarà anche ora di merenda, ma con queste foto appetitose mi stai facendo venire voglia di pranzare.
    Buona giornata! ^_^

  • hahahahaha, che risata! congratulazioni, Vaty, super piatto “fusion”!!!
    bacioni

  • Valentina ha detto:

    Tesorino ahahahahah 😀 mi avete fatto morire tu e Michi… 😀 Qui per erbette si intende prezzemolo &co. in effetti… nemmeno io avrei capito bene! Ad ogni modo, questo piatto è invitantissimo, mi è venuta una voglia pazzesca di farlo e… mangiarlo! 😀 Foto stupende e quel glicine…. meraviglia delle meraviglie <3 Ti voglio bene, un abbraccio forte e complimenti! :**

  • Kappa in cucina ha detto:

    Erbette? cercherò, forse le ho sempre schivate….. tesoro mio ma ti sono venute proprio bene e devo dire esperimento riuscito! fai bene a scattare all’aperto!!! ci vediamo sabato e forse un giorno verrò a bergamo! ti abbraccio amica ti lovvo!!

  • Francesca P. ha detto:

    Ma te l’ho mai detto che il mio Matteo, che da 4 anni abita a Roma con me, è di un paesino in provincia di Bergamo? 🙂 Chiedo a lui se sa cosa sono le erbette, ehehe!
    Se mi parli di latte di cocco sorrido forte. Perchè l’adoro, l’ho usato l’altro ieri con le polpettine e ieri con il riso venere, adesso ho in mente un frullato… e intanto mi gusto con gli occhi le tue tagliatelle, sono splendide, così lucide e illuminate! 🙂
    Un abbraccio, attendo sempre curiosa i tuoi post!

  • Barbara Baccarini ha detto:

    Bergamo è una città da scoprire e chissà che prima o poi una capatina non la faccio x davvero!
    x ora mi godo le tue foto che ogni volta mi piacciono sempre di più!
    un abbraccio grande!

  • bear's house ha detto:

    Vaty, visto che qui Fede stà sciovinando tutta la sua voglia di tentare…alzo la mano da entrambe e passo a breve…va bene??? Io porto il vino…cosa desiderate? 😉
    bacione. Kiss. NI 😉

  • Roberta ha detto:

    AHahahaha, io lo so cosa sono le erbette, siiiiii, son quella roba lì verde che somiglia alla bietola ma è più…..ma anche un po’ menoooo….insomma, quelle lì!
    Ragazze, che accoppiata inaspettata che avete fatto oggi, e brave, bon più bon (tu e Michi) fa bon e dunque successo assicurato!
    Un bacio immenso Vaty!!!! ♥

  • Claudia ha detto:

    Io non ho capito che so ste erbette.. però vedo che ne hai tirato fuori un primo eccezionale.. con il latte di cocco.. signur io adoro le tue ricette.. io adoro le tue foto… :-)))))) un abbraccio mia cara

  • Peanut ha detto:

    Ma sai che anch’io con il latte di cocco non so mai cosa farci? Profumarci delle tagliatelline come queste mi sembra un’idea di provare al più presto ^.^
    se poi tu mi dici che le erbette sono la bietola..vado sul sicuro! 😉
    un abbraccio

  • Devo dire che un accostamento così non lo avrei immaginato.
    Da me si mangiano eccome le erbette quindi posso provarlo il prima possibile.
    Un bacio bella donna

  • serena ha detto:

    Questo piatto mi incuriosisce molto… è insolito come te! E le erbette? Bene domani al supermercato tenterò di capire cosa sono spingendo il tasto 76! Un abbraccio forte forte!

  • Miss Becky ha detto:

    Le chiamiamo erbette anche qui nel piacentino 🙂 Davvero ispirante questa ricettina 😛
    Bacetti

  • Assunta Pecorelli ha detto:

    Tanto intrigante il tuo bel piatto, Vaty, non immagini quanto mi piacerebbe assaggiarlo!! :-)) Spero di riuscire a reperire tutti gli ingredienti giusti! 😉
    bacioni…

  • Tantocaruccia ha detto:

    Da noi le erbette sono gli spinaci! O la bieta appunto.. Sai che i piatti orientali mi piacciono un sacco? Ieri sera ne ho “inventato” uno con le alghe nori che mi è venuto una meraviglia:) -cose che fanno partire l’autostima a mille-
    I tuoi sono sempre ottimi, poi, fanno parte di te:D
    Un bacione Vaty, a sabato:**

  • Ely Mazzini ha detto:

    Ciao Vaty, conosco benissimo le erbette, le mangiamo spesso e tu ne hai fatto un piatto molto gustoso, mi piacciono molto gli ingredienti che hai usato!!! Bravissima!!!
    Bacioni, buona giornata…

  • Elisabetta Morchio ha detto:

    … guarda, io prenderei l’aereo anche solo per chiacchierare un po’ con te! Poi, essendo ligure, un po’ le erbette le conosco, ma noi, come il resto d’Italia, le chiamiamo bietoline… e che buone che sono, nella torta verde!
    Il tuo piatto, come sempre, è una delizia!
    baci dall’ isola del sole!

    Naturalmente, su Bloglovin’ trovi anche me, che bello, ci siamo tutte e devo dire che è anche più bello che su Reader…

  • m4ry ha detto:

    Ahahahahaha ! Fai prima a spedirmele le “erbette”…che poi..che si fa con queste erbette ?? Si fumano ?? 😉
    Mi intriga molto la tua ricetta mia bella Thai..e sai, anche io ho una confezione di noodles da far fuori ;)Vieni a preparameli tu qui a domicilio ?? 😛
    Bacini <3

  • Elisa Cima ha detto:

    Meravigliosi questi noodles!!! E poi di grano li posso mangiare anche io,allergica al riso!!!
    Un abbraccio!!

  • Lara Bianchini ha detto:

    qui in veneto chiamano erbette le rape rosse piccole… a volte che dire??? Splendido piatto come sempre!!!

  • Nadine ha detto:

    Huwaw!!!! Che meraviglia di piatto Vaty! Bravissima :*

  • Vica in cucina ha detto:

    Ciao Vaty,
    in questo preciso momento sto mangiando davanti al PC.. 🙂 Ho un piatto di insalata e un piattino piccolo di riso Basmati (semplicemente condito con olio d’oliva buono); ………… 🙂 ……… Che fatica guardare queste immagini, sopratutto la terza foto (contando dal alto in basso)… Mannaia ai noodles, quanto ne vorrei una grande enorme porzione !!!! proprio i tuoi! E basta sottovalutarti, tu di cucina ne sai, tantissimo!

  • ❀~ Simo ♥~ ha detto:

    Che bel piatto e che bel glicine!
    Sai che con le erbette si possono fare anche i pizzoccheri? ciao.

  • Kucina di Kiara ha detto:

    Alzo la mano anch’io perchè le conosco! Ed abito a Lodi….
    Una meraviglia Vaty! Complimenti!!!!!!

    Volevo invitarti, se ti fa piacere, a partecipare al mio nuovo contest che ha come tema le insalate estive aventi come protagonista i legumi o i cereali o i semi oleosi:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2013/06/il-nuovo-contest-cereali-in-insalata_5.html

    Grazie mille e buona giornata,
    Chiara

  • Cinzia ha detto:

    Da noi le erbette rosse sono le rape piccole…Bergamo…gran bella città…prima o dopo ci torno…questo piatto mi attizza, deve essere super, brava Vaty!!!!!!!!
    Ci

  • Laura ha detto:

    Vaty…spettacolari come sempre le tue foto…ehm lunedì ero a bergamo…non ti dico dove…ahahah, vediamo se indovini!?

  • Ricetta stupenda. Non ho mai provato il latte di cocco con i noodles. Una sola domanda: perché porzioni ridotte??????????? E chapeau per le foto, come sempre…

  • Luca Monica ha detto:

    Anche da noi con erbette si intende la bieta o a volte gli spinaci….
    Ottimo piatto e che accoppiata vincente…

    Un abbraccio
    monica

  • Viviana Aiello ha detto:

    non ci sarei arrivata nemmeno io al tasto 76 che qui non so bene a cosa corrisponda 🙂 deve essere buonissima questa ricetta a quattro mani, è questa frase mi frulla nella testa già da un pò, devo solo trovare tempo e voglia di modificarla o lasciarla com’è 🙂 Bellissimo il glicine, gli accenti e tutto, proprio tutto ciò che scrivi e fai!

  • Piovonopolpette ha detto:

    Io adoro i noodles, anche i vostri, sperimentali! Poi voi due messe insieme siete per forza una garanzia!

  • Valentina ha detto:

    Che bel piatto invitante!
    Complimenti!
    …P.S.: le erbette le conosco pure io e sono toscana 😉
    ciao!
    alla prossima!!!
    Vale.

  • Giuli ha detto:

    Sì, le erbette le abbiamo anche a noi in Trentino… ma mi hai fatto sorridere un sacco!
    Esperimento Vaty da sperimentare! Che dici zenzero fresco, troppo intenso come gusto?
    Adoro sempre più questo blog e la tua creatività!

  • dire che mi lasci sempre a bocca aperta è un eufemismo vaty mia bellissima!!!

  • Azzurra ha detto:

    che meraviglia tesoro!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Cinzia ha detto:

    ahahahh Vaty carissima, hai fatto centro, con questo piccolo quesito che però è proprio difficile da spiegare sai? Perché quelle che vengono definite “coste” sono effettivamente dotate di un bel gambo bianco e costoluto, ma le “erbette” come s’intendono da noi (e sinceramente pensavo fossero note con questo nome dappertuttoooo!) sono molto più simili agli spinaci, con un gusto un poco più amaro, anche rispetto alle coste. Bahhh! Comunque quando le prendo me ne faccio una scorpacciata tutta per conto mio (le adoro) e stai sicura che non mi perderò questo bel piatto che proponete… il latte di cocco lo prendo spesso 😉
    GRAZIE Vaty, bravissima come sempre!

  • Laura ha detto:

    Mammamia (tutto attaccato^^) che fame mi è venuta a guardare queste foto!!!
    Io le erbette le conosco, varesini e bergamaschi sono cugini :-)))

    Chissà se prima dell’autunno riusciamo a vederci….sì dai!!!

    Un bacioneeee

    Laura

  • Se dicessi:
    1: le erbette si chiamano così anche qui 😉
    2: non ho mai cotto i noodles
    3: non ho mai avuto il coraggio di assaggiare il latte di cocco in cucina
    4: la ricetta è mitica!
    ….e mi sa che dopo aver viaggiato in questo tuo post la mia curiosità è sufficientemente stimolata per provare 🙂
    Un bacio
    Lalla

  • Mila ha detto:

    Vaty so cosa sono le erbette, ma quel tasto 76…boooooooohhh!!! Comunque è davvero un abbinamento stano tagliatelle e cocco, ma voglio fidarmi di te…e poi come sempre bellissime foto!!!

  • veronica ha detto:

    Ahahah Vaty sei fantastica la parlata Romana con l’ accento Bergamasco la vorrei tanto sentire ^_^ Devo vedere al super se le bietole le chiamano erbette . Intanto mi gusto questo piatto profumato e degno di un grande chef.Bacioni cara.

  • Rosalba Lombardi ha detto:

    erbette le conosco perchè mia sorella vive a Bergamo e la prima volta che mi chiese se avevo le erbette io le risposi che il prezzemolo lo avevo finito ahahah, complimenti per la ricetta prima o poi li devo provare i noodles 🙂 Baci

  • Simona Roncaletti ha detto:

    Io le erbette le conosco!!!!! Anche a Como si chiamano così:)…ma il tasto del supermercato quello no, non saprei proprio dirtelo:)…
    Che ricetta originale!!!! Non ho mai assaggiato i noodles e il latte di cocco l’ho provato una volta sola, in una torta…ma devo dire che questo piatto mi attira tantissimo!!!
    Un bacione cara Vaty! Buona serata!

  • …ora mi hai lasciato la curiosità di queste “erbette”: pubblica una foto con le erbette crude così vedo di capirci qualcosa….un bacio cri

  • Marina Paris ha detto:

    Grandiosa, come sempre!

  • Marina Paris ha detto:

    Grandiosa, come sempre!

  • Gemma ha detto:

    Che ridere! 😀
    Ricetta deliziosa!

  • Amica mia arrivo qui e mi metto subito a ridere 😀 tu sei sempre troppo modesta!!! come si deve fare con te? la tua bravura è palese e la riprova è che stai trascinando tutti in questo tuo Oriental food e spero proprio preparare qualcosa anch’io con te su questa scia… però dev’essere una promessa!! appena si calmano le acque e sono a casa ci mettiamo d’accordo e tu mi guidi:”adesso ti compri questo, quello e quell’altro e lo facciamo insieme” perchè io presa dalla paura di sbagliare sapori non lo faccio da sola… quindi sappi che mi devi coinvolgere! Sarebbe la prima volta che cucino qualcosa di thai e orientale e con te avrebbe un gusto assolutamente speciale:*
    L’aspetto è super e non dubito che sia piaciuto tanto a Michela e a chi ha avuto il piacere di gustarlo!
    foto come sempre fantastiche come chi realizza tutto questo: TU
    Ti abbraccio amica mia, buona notte:*

  • Carmine Volpe ha detto:

    ricetta molto interessante non potevi proporla che tu 🙂

  • Elisa Di Rienzo ha detto:

    Leggo che non hai fatto ridere solo me con “ERBETTE tasto 76”, ahahah

    Brava Vaty, come sempre!!!
    Buona giornata!!

  • Carissima Vaty con questa ricetta mi hai definitivamente stregato!!! Il mio ritorno nel tuo blog è stato assoltamente alla grande, se tu e Michela riuscite a ideare cotanta bontà….allora incontratevi più spesso. Poi sabato con calma mi spieghi cosa sono ste erbette!!! Non vedo l’ora…un abbraccio grandissimo.

  • Audrey Borderline ha detto:

    Ciao Tesoro,
    scusa se sono passata solo ora, ma dopo il lavoro,ieri, non ho potuto accendere il pc perchè sono rincasata tardissimo e in più ho avuto un problema all’occhio, infatti stò un po’ male. Poi ti scrivo in privato.
    Bravissima come sempre 😉
    un mega bacione alla mia super amica

  • Berenice Boncioli ha detto:

    Stella mia…ma che mi combini? Ahahahaahha! Non so se sono più eccitata per questo post a quattro mani con la mia meravigliosa Michela o perchè ti vedo tra pochissimi giorni! :* Intanto ti mando un bacisssssimo!

  • Manuela ha detto:

    Vorrei sedere un giorno a tavola con te e assaggiare tutte le prelibatezza che prepari! 🙂
    Comunque ti seguirò su Bloglovin! 🙂

  • Cristina ha detto:

    Leggo due post da ridere al prezzo di uno ^_^
    Uno splendido piatto fatto da due splendide donne! Baci!

  • Eli ha detto:

    Scopro con piacere che sei anche troooooppo simpatica. Post meraviglioso e divertente.
    Brava Vaty e’ sempre bellissimo leggerti…. Bacio

  • laura ha detto:

    Bel piatto e post divertentissimo!! 😀
    p.s pure da noi le erbette..sono erbette!!è un tipo di verdura, anche se credo che non siano sotto il tasto 76..ma domani vado a controllare per sicurezza 😉

  • Lory B. ha detto:

    Noi le chiamiamo… erbette 🙂 o meglio biete erbette!!!
    Tasto 76, che ridere Vaty!!!
    Fantastico piatto, sai che sabato ho acquistato il latte di cocco? …con un po’ di timore, proverò qualcosa!!
    Tesoro, splendidi scatti, la natura in questo periodo regala colori favolosi!!
    Un abbraccio e tanti baci!!!!

  • Antonella Leone ha detto:

    tesoro scusami se non passavo da un po’ ma come potrai immaginare è a causa degli esami!! comunque devo dire che da quanto vedo le tue ricette migliorano sempre di più *_*

  • Stefania Zecca ha detto:

    Ciao Vaty, sì in effetti adesso vien voglia di fare le foto in esterno. Bel piatto e condimento particolarissimo!
    Baciuzzi

  • Sonia ha detto:

    ha ha ha ora ne so una in più!bellissimo piatto di noodles! splendide foto, ma tu potresti fotografare pure un sacco vuoto della spazzatura, sai di quelli neri? verrebbe un’opera d’arte!! baciiiiiii

  • RocknGiu ha detto:

    Ciao Vaty, ottima ricetta e foto stupende come al solito! Io uso spesso il latte di cocco coi noodles, mi piacciono un sacco 🙂

  • valentina tozza ha detto:

    VATY le tue ricette sono sempre egregie….ti abbraccio forte, domani parto per il mare….buon raduno e cavolo il prossimo tassativo a Milano!!!

  • Lizzy ha detto:

    Ricetta fusion tra i noodles oerintali e le erbette romano-bergamasche! 😀
    Troppo simpatica Vaty! 😉

  • Ma cara!!!! solo ora ho scoperto che siamo vicinissime^^! Ma dai sei di Bergamo? io di Monza…chissà magari un giorno avremo modo di incontrarci! io vengo spesso dalle tue parti! comunque mi hai fatto morir dal ridere con le erbette! hahaha…come sempre scatti bellissimi..e questi noodles assolutamente da provare! un abbraccio Ele

  • Sara Drilli ha detto:

    Stile in tutto….anche digitando il tasto 76 immagino!! 😀 😀 Non le conosco neanche io…rimedieròòò,,,intanto ci si vede sabato!

  • monica zacchia ha detto:

    ahahhhh erbette tasto 76, la fai bene la romana, ieri mi hai fatto morire su fb… Zio Piero Style:) Il piatto dei noodle è succulento e mi viene voglia sempre di mangiare le tue delizia alle volte mi viene anche da scriverti due commenti tanto ho sempre qualcosa di dimenticato da dirti. Che foto sognanti, chissà che un giorno anche io a Bergamo…. a domani dolcezza attenta agli stritolamenti :)mony***

  • che bel piatto!!! un esperimento ben riuscito, la prossima spesa vedo se anche al mio supermercato al tasto 76 trovo le erette. 🙂
    un abbraccio Nahomi

  • Elena ha detto:

    Vaty troppo simpatica in questo post…tra il bergamasco.er romanaccio e le tue origini ho riso di gusto…per me fai bene sia a fotografare chr a cucinare…visti i risultati…e poi mi chiedo ma le erbettr sono lr nostre bietoline? Perche le bietole sono piu’ grandi qui…baci…

  • lanciacoriandoli ha detto:

    dalle foto sembra buonissimo…ma io odio il cocco :S uff!

    Love&Studs
    Love&Studs on FACEBOOK

  • Al tasto 76 da me ci sono i friarielli! ma alla fine che so ste erbette!?!?!
    ti abbraccio stretta stretta
    Sara

  • Roberta Gervasi ha detto:

    wow… fantastico… ti va di seguirci a vicenda….??
    puoi trovare il mio what girls want su
    http://robertagervasi.blogspot.it/

    xoxo
    rob

  • Zonzo Lando ha detto:

    Ahahah Vaty mi hai fatto morire! Pensa che anche qui le chiamano erbette ma da quel che so sono un misto fra biete e altro. Misteri!! Il piatto però deve essere fantastico 🙂 Un abbraccio!

  • sabry ha detto:

    Adoro le tue ricette Thai e i tuoi ingredienti mischiati insieme…non ho dubbi che sono buonissimi!

  • Ale ha detto:

    tesoro dire che sei una persona speciale è poco…e tu sai perché!
    Grazie della tua amicizia e di tutto quello che sei…
    Questi noodles sono davvero favolosi! Quasi quasi…li faccio pure io! 🙂
    Complimenti per le le foto, mi piacciono da morire…
    Straordinaria come sempre—
    Tvb e ti abbraccio forte!

  • Mia ha detto:

    Sembra e sarà un piatto delizioso, ho famissima <3

    Kiss ♥
    BecomingTrendy | Follow me on FB & Bloglovin’

  • giulia pignatelli ha detto:

    Ti ringrazio insieme a Michela!! Davvero una bella ricetta!

  • cucinaincontroluce ha detto:

    Che bello ritornare a leggerti e a godere delle tue foto dopo tanto tempo!!! E giusto giusto per imparare che le “vostre” erbette non sono le “nostre”… se ne impara sempre una nuova!
    Un bacio!!!
    Tatiana

  • Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

  • Digger ha detto:

    Clear, inviematofr, simple. Could I send you some e-hugs?

  • levitra ha detto:

    That’s a sharp way of thinking about it.

  • Tadalafil ha detto:

    I’ll try to put this to good use immediately.

Rispondi a Vaty ♪ Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *